Cerca

Haber, bacio troppo 'caldo' nelle prove dell'Otello. Manrovescio della Lavia. Lo restituisce e perde il posto

Volano gli schiaffi in scena. I legali dell'attrice esigono che Haber venga allontanato. Sostituito da Branciaroli

Haber, bacio troppo 'caldo' nelle prove dell'Otello. Manrovescio della Lavia. Lo restituisce e perde il posto
Volano gli schiaffi, in scena, tra Alessandro Haber e Lucia Lavia. E' accaduto alle prove dell'Otello, che dovrebbe debuttare il prossimo 13 luglio al Teatro Romano di Verona nell'ambito del Festival shakespeariano, nel momento in cui Haber ha cercato di baciare Lucia. Lei ha reagito con un ceffone, immediatamente restituito dall'attore, che ha finito per perdere il ruolo nello spettacolo.

Gli insulti - Tra i due sono volate anche frasi pesanti, con Haber che apostrofava la Lavia perché troppo fredda in scena (dove lui, invece, era troppo 'caldo', tanto da meritarsi un manrovescio) A quel punto è arrivato anche Maurizio Donadoni, che nello spettacolo interpreta Jago, e che ha cercato di fermare Haber. Le prove sono state immediatamente sospese, e sul posto sono arrivati i legali dei due attori.

"Haber se ne vada" - I legali di lei sono stati irremovibili: hanno preteso che Haber rinunciasse allo spettacolo, nonostane i pochi giorni che mancano al debutto. Il posto dell'attore è statp preso da un 'big' come Franco Branciaroli, che ha già recitato l'Otello nel 1995, putacaso proprio con il padre della Lavia alla regia. Le nuove prove sono già iniziate giovedì 30 giugno.

Il comunicato ufficiale - Su quanto è avvenuto è stato poi diffuso un comunicato ufficiale: "La Cooperativa Nuova Scena – Teatro Stabile di Bologna ha deciso di risolvere con effetto immediato il rapporto di lavoro con Alessandro Haber in relazione allo spettacolo Otello con regia di Nanni Garella, il cui debutto è previsto al Teatro Romano di Verona per il 13 luglio 2011. La risoluzione del rapporto con Haber è conseguenza dei gravi comportamenti tenuti nel corso delle prove dello spettacolo nei confronti di Lucia Lavia. Per tutelare con forza, la sua dignità di giovane donna e di attrice, Lucia Lavia ha dato mandato al proprio legale, avvocato Francesco Brizzi, di presentare querela nei confronti di Alessandro Haber".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • corto lirazza

    01 Luglio 2011 - 10:10

    poveraccio, con quella faccia, se vuole che una donna lo baci in bocca, deve usare la violenza o la sorpresa..

    Report

    Rispondi

  • rodolfoweb

    01 Luglio 2011 - 03:03

    Ha un po' la faccia da maiale, punirlo severamente se approfitta della scena per mancare di rispetto alle attrici.

    Report

    Rispondi

  • CHANEL Nr5

    30 Giugno 2011 - 21:09

    Grande, grandissimo Haber. Bravo, eccellente attore. Dovevi umiliarla con la tua straordinaria recitazione. Ma massacrandola fisicamente hai vendicato tutti gli attori disoccupati, esclusi dai giri dei potenti, i bravi senza conoscenze. Non bastava il figlio di Lavia, un poveraccio senza arte, ma con la parte grazie al padre? No, dobbiamo anche sopportare la figlia nella parte di protagonista. Scema, capricciosa, dilettante, raccomandata: in teatro si lavora sul serio.

    Report

    Rispondi

  • Dream

    30 Giugno 2011 - 20:08

    il lui Lavia, è bravo, e, penso senza raccomandazioni iniziali, lui! cerca nella memoria gli inizi..non di lui!!!!!!! e poi, una volta arrivate fanno le sciure intellettuali..bastava svoltare alla ...man sanca! :-))

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog