Cerca

Psico-lettera della Dandini: "Viale Mazzini è un bingo"

Una moda: anche Serena scrive al Corriere: "Qui ci sono forze superiori e poteri forti". Il nodo è quello dei contratti: "Chi c'è dietro?"

Psico-lettera della Dandini: "Viale Mazzini è un bingo"
Il dramma dei contratti Rai arriva al terzo atto. E' il turno di Serena Dadini che entra in scena direttamente dalle pagine del Corriere della Sera, attraverso l'ennesima missiva che lagna la metamorfosi della Rai, da mamma a matrigna. E quindi: "Jaafate o Gnaafate? - arringa la giornalista -.  Ovvero mi fate tornare in onda la prossima stagione o no? Mi piacerebbe rispondere a questa semplice domanda, ma sinceramente non so cosa dire. Per quel che mi riguarda non ho contratti, nè contatti", spiega scorata la Serena di Parla con me, programma che compare nei palinsesti della rete di Ruffini, ma non in quello della direzione generale. E, quindi, si chiede: tornerà in autunno o no? "Se l'azienda vuole disfarsi della nostra collaborazione sarebbe se non altro corretto farcelo sapere", chiosa la giornalista.  Infondo, ognuno ha diritto al suo microfono. E cosa c'è di meglio che mettere in piazza la propria vicenda contrattuale?  

Matrigna Rai -
La rete pubblica, spiega la gionalista, "si è trasformata in un Bingo, ci si affida alla fortuna, al caso, qualcuno cerca di interpretare i fondi di caffè o le previsioni astrologiche dei vari conduttori" per sapere se andrà in onda o meno la prossima stagione. amara  ironia, quella della Dandini, che non manca di buttare luce sul dramma di altri colleghi, fermi nello stesso pantano. Nella stessa situazione ci sono Santoro, Fazio, Gabanelli, mentre Saviano "oramai è fuori, questo è sicuro".

La regia occulta -
  Cosa c'è dietro? "Forze superiori che ormai tutti danno per scontate, poteri che alitano sulle decisioni delle alte sfere televisive - spiega la Dandini - , ma noi ormai ci siamo abituati a tutto, non ci spaventa neanche che una importante dirigente del marketing Rai, ex dipendente del presidente del Consiglio ora deputata Pdl, spifferi in anteprima la programmazione alla concorrenza per farla vincere meglio e oscurare le trasmissioni scomode o sgradite al manovratore".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paperissimo

    10 Luglio 2011 - 21:09

    braccia tolte all'agricoltura tipo "mondina"....per non dire altro........che faccia da culo......è una leccapalle della sinistra...ha fatto una trasmissione che era una ciofeca ed ha l'ardire di lamentarsi dopo tutto quello che ha rubato alla collettività????

    Report

    Rispondi

  • gicchio38

    06 Luglio 2011 - 10:10

    Il dramma dei contratti Rai arriva al terzo atto. E' il turno di Serena Dadini che entra in scena direttamente dalle pagine del Corriere della Sera, attraverso l'ennesima missiva che lagna la metamorfosi della Rai, da mamma a matrigna. E quindi: "Jaafate o Gnaafate? - arringa la giornalista -. Ovvero mi fate tornare in onda la prossima stagione o no? Mi piacerebbe rispondere a questa semplice domanda, ma sinceramente non so cosa dire. tu sareste il male minore specialmente con quel pupazzetto spennato che ti accompagna nelle serate. però fatevi molte pere, spurgate tutto quel livore che vi divora e forse, solo per ridere qualche minuto, ci starei. COMUNQUE ANCHE A TE E AL TUO PINOCCIO UN BEL PPPPPPRRRRRR::::....................................................................................

    Report

    Rispondi

  • compagno sovietico

    06 Luglio 2011 - 02:02

    compagni non preoccupatevi se non avrete più latte fresco dalla rai o dai giornali liberi.facciamo una bella cooptv con presidente di pietro il più intelligente e a seguire tutti gli altri:santoro,saviano,lerner,floris,gabanelli,mentana,dandini,furio colombo, padellaro,telese,vendola,berlinguer,travaglio,crozza,vauro,costanzo,il re degli ignoranti,nanni moretti,rossi,sonia alfano,eugenio scalfari,dario fò,franca rame, benigni,peter gomez,massimo giannini,vittorio zucconi,ezio mauro,scilipoti,carlo de benedetti,concita de gregorio,enrico deaglio,marco revelli,barbacetto,corradino mineo,lilly gruber,telese,vaime,piroso,oliviero beha,daria bignardi,littizzetto, bisio,costamagna,guzzanti,vergassola,lella costa,lucia annunziata,giovanni sartori,elio e le storie tese,corrado augias,felice casson,enrico bertolino,armando spataro,nikita vendola,de magistris,bersani,dalema,montezemolo,della valle,p.l. battista,servegnini, stella & rizzo,maria laura rodotà,grillo,don sciortino,luigi mannoni.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    06 Luglio 2011 - 00:12

    Ordine del giorno per i dipendenti(Ovviamente precari) Michele al forno cottura. Visti i bollenti spiriti. Dandini servizio in sala rossa.(la bianca non esiste) Travaglio lavapiatti con relativi filmati Guzzanti ai vini rossi Fazio e Littizzetto addetti alle pulizie ovviamente documentate e commentate. Grillo buttafuori-sicurezza.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog