Cerca

Vasco, sbugiarda il Corriere "Infezione al polmone? Bufala"

Rossi ricoverato ma arzillo. Il quotidiano aveva lanciato l'allarme, lui: "Non è vero. Sto bene". La portavoce: "Esami di controllo"

Vasco, sbugiarda il Corriere "Infezione al polmone? Bufala"
"Mi dichiaro guarito". Così Vasco Rossi, scherzando con la portavoce Tania Sachs, ha voluto tranquillizzare i suoi fan e testimoniare il progressivo miglioramento delle sue condizioni di salute. Molte voci si sono susseguite nelle scorse settimane in merito alle presunte cause del suo ricovero che ormai dura da undici giorni, voci che Vasco ha voluto stroncare con un'autodichiarazione di guarigione. E' in realtà ancora rivoverato presso la clinica privata Villalba, nel bolognese, per una frattura ad una costola, si sta sottoponendo ad una serie di esami nell'ambito di un check-up completo di controllo sul suo stato di salute.

Condizioni attuali - Proprio in riferimento alle ultime voci circolate sul sito del Corriere della Sera su una presunta infezione al polmone, la storica portavoce Tania Sachs ha riferito: "Vasco Rossi non ha nessuna infezione al polmone, il problema, inizialmente ipotizzato come conseguenza della frattura alla costola, è scongiurato". Ha poi chiarito le condizioni attuali: "Nonostante il dolore per la rottura della costola, si sente molto meglio, la permanenza nella struttura è dovuta alla decisione di sottoporsi al check up ed è altresì dettata dalla praticità nella terapia anti-dolorifica. Cure che non avrebbe potuto ricevere con la stessa comodità nella propria abitazione. Sachs ha anche smentito le voci secondo cui Vasco, questa mattina, si sarebbe allontanato per poi rientrare nella clinica a bordo di un'ambulanza. "Non era lui", ha chiarito la portavoce. Il Blasco, riferisce ancora la sua collaboratrice, "sta facendo un esame al giorno perchè ha deciso di fare un check up completo. Oggi ha fatto una risonanza e ieri un'altra. Deve fare sette o otto esami". Alcuni controlli, come l'esame odierno, sono stati eseguiti in strutture esterne alla clinica privata dove il cantante è seguito già da diversi giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog