Cerca

Anche la Dandini ha stufato la Rai Serena ora è a un passo da La7

Conduttrice sul punto di abbandonare Viale Mazzini: alla base problemi con la Fandango. Milena Gabanelli verso firma contratto

Anche la Dandini ha stufato la Rai Serena ora è a un passo da La7
Anche Serena Dandini sarebbe sul punto di abbandonare la Rai. Dopo l'addio di Michele Santoro, che l'11 settembre presenterà il suo fantomatico progetto multipiattaforma, e dopo quello di Paolo Ruffini, passato a dirigere La7 da Rai3, anche la conduttrice di Parla con me sarebbe a un passo dall'uscita dalla televisione pubblica per approdare alla piattaforma in chiaro di Telecom. Intanto,  si avvicina a firmare il contratto la giornalista di Report Milena Gabanelli. Nel pomeriggio, la Gabanelli insieme con il suo legale D’Amati, ha esaminato la bozza di rinnovo proposta dalla Rai e alla fine il placet è arrivato. "E' stato un parto lungo - ha commentato ancora Milena Gabanelli - le doglie sono finalmente finite, sono ottimista e quindi ripartiamo".

Il pressing di Ruffini - Secondo quanto si è appreso si sarebbe entrati nella fase più calda della trattativa. La scadenza per la decisione definitiva sarà martedì prossimo, alla vigilia della prima riunione del Consiglio di amministrazione Rai, nel quale la dg, Lorenza Lei, si è impegnata a sciogliere gli ultimi dubbi circa il contratto con la Fandango, in standby da prima della pausa estiva. Per tornare al capitolo Dandini, il pressing del neodirettore Ruffini sarebbe ai massimi livelli: l'obiettivo è chiudere la trattativa e portare l'intera squadra di Parla con me a La7. Secondo le indiscrezioni, il format del programma condotto da Serena sarebbe simile a quello della trasmissione condotta in Rai, ma dovrebbe cambiare titolo poiché Parla con me è di proprietà di Viale Mazzini.

I problemi con la Fandango - La Lei, ad agosto, aveva assicurato al Cda un via libera di massima alla ripresa di Parla con me dal prossimo 28 di settembre. La trasmissione della Dandini, infatti, figura nelle bozze dei palinsesti autunnali. Ma attorno al programma si è sviluppata una fitta rete di problemi, in primis le obiezioni tecniche che riguardano proprio la firma del contratto con la Fandango: l'intesa è sempre stata accolta con sfavore dalla Dandini e dal suo staff, convinti del fatto che la direzione generale della Rai voglia ostacolare la realizzazione del programma perché 'scomodo'. In questi giorni aveva fatto capolino l'ipotesi di uno slittamento della ripresa del programma a causa della questione relativa alla messa a punto della nuova scenografia del programma. Nei giorni scorsi era stato deciso un temporaneo stop alle gare per l'assegnazione dei lavori di allestimento. Il nodo da sciogliere è tutt'ora quello della deroga al vincolo di esclusiva con cui è legata a Fandango: se non riuscisse a ottenerlo o la Rai dovrà rinunciare alla conduttrice, oppure valutare un programma diverso, sempre condotto dalla Dandini, ma proposto direttamente da Rai3.

Gabanelli-Floris: nodo copertura legale - Così, tra una defezione e l'altra, Viale Mazzini continua a peredere alcuni dei suoi pezzi forti. Dopo Santoro e Ruffini, appunto, rischia di andarsene anche la Dandini. Inoltre la Rai non proporrà la nuova versione di Vieni via con me, la trasmissione condotta dal tandem Fabio Fazio-Roberto Saviano: il programma verrà riproposto sempre su La7, da luglio a ottobre 2012. Restano infine dei nodi da sciogliere con Giovanni Floris e Ballarò. Il conduttore sembra destinato a restare in Rai, ma deve ancora essere sciolto il problema relativo alla copertura legale offerta dalla Rai alla trasmissione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • danianto1951

    31 Agosto 2011 - 17:05

    c'è sempre la probabilità che qualche Tir ci liberi di questa sinistra spazzatura!

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    31 Agosto 2011 - 09:09

    nel nostro condominio è andata in pensione la signora che puliva le scale. Chissà se la signora dandini è capace...

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    30 Agosto 2011 - 22:10

    Uno dei tanti personaggi che sputtana chi è come loro senza rendersene conto . Sanno bene che la sinistra è senza macchia, Santoro insegna. Stendiamo un velo pietoso......

    Report

    Rispondi

  • laghee

    30 Agosto 2011 - 21:09

    l'unica cosa che rimpiango di lei, sono le sue coscie quando porta i collant bianchi e la gonna corta!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog