Cerca

Morto l'attore Andy Whitfield Era l'ultimo Spartacus in tv

Scomparso a 39 anni l'attore gallese-australiano: da marzo 2010 affetto da un linfoma non Hodgkin

Morto l'attore Andy Whitfield Era l'ultimo Spartacus in tv
Spartacus non ce l'ha fatta. Andy Whitfield, l'attore gallese-australiano protagonista della serie tv Spartacus Sangue e sabbia trasmessa in Italia da Sky, è morto a Sydney all'età di 39 anni dopo un lungo periodo di malattia. A renderlo noto sua moglie Vashti. Nel marzo dello scorso anno, durante un controllo di routine, gli era stato diagnosticato un linfoma non Hodgkin. L'attore si era sottoposto immediatamente alle cure necessarie, interrompendo le riprese della serie che lo ha reso famoso. Per attenderlo, i produttori avevano deciso di sospendere la realizzazione della seconda stagione realizzando un prequiel, Gods of the Arena. Una volta divenuta chiara la gravità della malattia di Whitfield, il creatore e produttore esecutivo di Spartacus, Steven S. DeKnight, ha scelto l'attore australiano Liam McIntyre come suo sostituto per il secondo capitolo della serie, Spartacus: la vendetta. "Sarà ricordato come l'uomo ispirato, coraggioso e gentile, padre e marito che era", ha dichiarato la moglie. "L'uomo che ha rappresentato un campione sullo schermo è stato un campione anche nella vita", ha commentato commosso Chris Albrecht, presidente e ceo della Starz, società produttrice di Spartacus. "Siamo stati fortunati ad aver lavorato con lui. Andy è stato fonte di ispirazione per tutti noi per come ha affrontato questa battaglia molto personale, con coraggio, forza e grazia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog