Cerca

Tra Demi e Ashton amore finito La realtà vince sulla fiaba?

Kutcher, più giovane di 16 anni, tradisce la Moore con una ventenne. Il punto di vista di un uomo e la replica di una donna

Tra Demi e Ashton amore finito  La realtà vince sulla fiaba?
Ashton Kutcher cade di nuovo in tentazione. Secondo fonti attendibili, l'attore 33enne, new entry della fortunata serie “Two and a Half Men”, avrebbe trascorso il sesto anniversario di matrimonio con Demi Moore in una discoteca di San Diego. Nulla di strano, se non fosse che all’appello mancava proprio la bella mogliettina, e a fare compagnia al maritino c’era una giovane 23enne con la quale avrebbe trascorso la serata e consumato il tradimento. Per Kutcher non sarebbe la prima scappatella. Solo un anno fa era venuto alla luce un suo presunto video porno realizzato con un certa Brittney Jones, fan alla ricerca di successo.

La notizia vista da Lui

Come tutti i belli ganzi accoppiati con tardone, fighe sì ma sfiorite pure, l'attore 33enne Ashton Kutcher ha fatto la scelta inevitabile per un ragazzo della sua età, per di più con quel fascino e con quel portafoglio: tradire la moglie più vecchia. E va bene che lei si chiama Demi Moore ed è stata, non più di un quindicennio fa, icona erotica dei maschietti di mezzo mondo, che sognavano una notte (e perché, no, mille e una notte) con lei. Ma l'orologio biologico passa inesorabile e le distanze di età, alla lunga, contano. Troppo il distacco tra la bella vecchia e il giovane aitante. Prima o poi le pulsioni ormonali del ragazzino hanno la meglio e finsice che, per soddisfare quell'istinto animalesco da cacciatore e quella legge naturale che vuole che il simile si accoppi con il suo simile, anche negli anni, lui l'ha tradita. Ripetutamente, tra l'altro, con una sconosciuta biondina ventitreeenne. Forse meno bella e meno ricca. Ma di sicuro giovane, fresca e non avvizzita. Che volete che faccia un trentatreenne belloccio come Kutcher? Magari si sposa la cinquantenne Moore, ma poi fa l'amore con la prima ragazzetta che capita.
Certo, ora i romantici lacrimeranno, i teorici dell'amore eterno senza età saranno disperati, ma la vicenda distrugge un mito che le stesse dive dello star system, da Madonna in giù, hanno contribuito a costruire: quello del toy boy. Loro, le belle vecchie, credevano di poter usare i ragazzetti a loro piacimento, di sposarseli e di esibirli davanti alle loro amiche tardone, come un giochino da spupazzare, solo per sentire meno il peso del tempo. Questo era il toy boy. Nient'altro che un uomo oggetto. E invece ecco la rivincita dello schiavo contro il padrone. Il toy boy si ribella, l'oggetto prende carne e ne sente gli impulsi. Smette di essere sfruttato e se ne scappa con una della sua età. Tornando un giovane come tutti gli altri. Peccato per le corna, ma la fine della storia era scritta già dal principio.

La notizia vista da Lei

Ci eravamo illuse, avevamo creduto alla favola di Ashton e Demi, all'amore che cancella sedici anni di differenza, alla passione che resiste al tempo, alle rughe, alla cellulite.  Avevamo sperato che fosse per sempre, perché era bello sapere che dall'altra parte del mondo c'era un  uomo che si era innamorato di una donna più vecchia (tenuta benissimo, per carità, stiamo parlando di Demi Moore), che l'aveva sposata e che le era fedele. E ci piaceva pensare che una cinquantenne potesse sfoggiare un marito più giovane senza sembrare sua nonna. Ci eravamo illuse, appunto. Perché alla fine Ashton l'ha tradita con una più giovane.
Perché puoi portare con la leggerezza di una bambina e la tonicità di un'adolescente i cinquant'anni, perché te la puoi raccontare e dire che una donna matura è più interessante, puoi ricorrere all'acido ialuronico per riempire e le rughe, alle tinture bio per coprire i capelli bianchi, puoi massacrarti per ore in palestra,  massaggiarti per ore, ma alla fine un uomo è un uomo e ti tradirà. Inevitabilmente con una più giovane e quasi sempre più insignificante. Anche se il suo sedere è un panetto di burro e il suo seno più pendente della torre di Pisa. Avevamo dei fondati sospetti, ora abbiamo la prova: gli uomini non capiscono niente di donne. Perché, caro Ashton, tu avevi accanto un sogno erotico  che non è ancora da buttare via anzi, non è nemmeno stropicciato e tu che fai? Lo butti via per andare con una  più brutta, più grassa, più bassa, più racchia di lei. L'abbiamo vista in foto, la ventenne che ti ha fatto perdere la testa: è giovane e anonima.  Ma il punto non è questo è che Ashton sembrava diverso. Invece è come tutti gli altri. Anche peggio, se possibile perché il tradimento l'ha consumato proprio nel giorno del sesto anniversario di nozze... E' un uomo, banalmente.





Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • toni resetti

    28 Settembre 2011 - 18:06

    per una paio di corna. E mica sarà il primo a farle. Poi da un trentreenne... In Italia, uno della sua età è nel pieno degli amorazzi adolescenziali... con le fidanzatine, le storielle, qualche nave-scuola (ben tenuta per carità) e poi tutti a casa da mammà e papà. Cmq, età o non età, il rapporto d'amore NON si misura SOLO con la fedeltà sessuale. Se il rapporto fra due persone è forte non è una seratina in discoteca (e eventuale seguito) a far crollare tutto.

    Report

    Rispondi

blog