Cerca

Mister Baudo brucia le tappe: subito in tv a chiedere spazio

Il conduttore ospite a 'Otto e Mezzo' spiega che sta male: vuole il tubo catodico. Ma quanta fretta: era appena stato dimesso...

Mister Baudo brucia le tappe: subito in tv a chiedere spazio
Dopo il malore Pippo Baudo è stato dimesso: fortunatamente le orribili voci sull'ictus erano state smentite subito dopo che la notizia del suo ricovero aveva cominciato a rimbalzare. Problemi di pressione. Il Pippo nazionale, classe 1936, non è un giovanotto. L'amico Fiorello aveva poi spiegato che il malore era dovuto anche allo stress. Baudo infatti ci era rimasto molto male: la Rai non lo ha cercato. La Rai non lo ha voluto nemmeno dopo la separazione con Serena Dandini. Appena il divorzio era stato ufficializzato, il presentatore catanese aveva preso carta e penna per proporre a Viale Mazzini dei format che aveva pronti nel cassetto. Ma la risposta della televisione pubblica è stata picche. Fiorello aveva condensato tutta questa serie di fatti, malore compreso, nell'idea che nella defaillance di Pippo avesse giocato un ruolo anche l'atteggiamento della Rai.

Ma a una manciata di ore dal piccolo 'incidente' stupisce vedere Baudo tornare sul piccolo schermo. Per ora si deve accontentare. Niente trasmissione, ma una semplice ospitata alla trasmissione Otto e Mezzo de La7. Pippo è in forma e si sbottona. E, sì, conferma quello che aveva spiegato Fiorello: ci è rimasto male perché nessuno gli ha voluto affidare un programma o una striscia sul piccolo schermo. L'attenzione sul conto del conduttore è fisiologicamente cresciuta esponenzialmente negli ultimi giorni, dopo la notizia del ricovero. Ma Pippo, forse, non avrebbe fatto bene ad aspettare qualche ora in più per tornare a rivendicare uno spazio sul piccolo schermo? In fondo, era appena stato dimesso...



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • chiavari

    01 Ottobre 2011 - 01:01

    I programmi televisivi costano e devono garantire una certa audiens per incassare soldi con le pubblicità, cosa che Baudo non garantisce più ormai da tempo , troppo farraginoso e melenso e i suoi ultimi programmi erano una PALLA.....al piede e andavano bene per gli ospizi. E' solo un triste vecchio che vorrebbe vivere in eterno presentando scialbi programmi a nostre spese. Si ritiri, non lo ricorderà nessuno.

    Report

    Rispondi

  • taccodighino

    01 Ottobre 2011 - 01:01

    Sono proprio uguali:non si rassegnano mai!!

    Report

    Rispondi

  • fadamia

    01 Ottobre 2011 - 00:12

    Ma lui pensa di essere UNICO? Ma non gli viene da pensare che forse potrebbe godersi la sua - sicuramente - lauta pensione? Che lasci spazio a chi più giovane di lui.

    Report

    Rispondi

  • Gancherro

    30 Settembre 2011 - 23:11

    Ma che vuole questo antesignano di santorifizio? Dopo 50 anni che uno ce li rompe in tutte le trasmissioni, avremmo diritto pure noi ad una tregua alla rottura di b..le! Dove sta scritto che la rai deve dargli per forza un programma (tale e quale santorifizio!). Che, si credono di essere indispensabili? inutili Sì, INDISPENSABILI..noooo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog