Cerca

La Ventura s'è stancata del gossip "Ora voglio uno show politico"

Simona non ha ancora inziato X-Factor su Sky e già pensa al futuro con una trasmissione più scorretta. La Rai? "Non mi manca affatto"

La Ventura s'è stancata del gossip "Ora voglio uno show politico"
Simona Ventura, ancor prima di iniziare la sua avventura su Sky alla conduzione di X Factor, spiega di averne le tasche piene di musica, calcio e isole dei famosi. Conversando con il Corriere della Sera, la Ventura ha spiegato di avere qualche idea per il futuro. "Mi piacerebbe fare una seconda serata politicamente scorretta. Io sono sempre stata molto equidistante. Non sono né di sinistra né di destra - premette - perché non devo ringraziare né a destra né a sinistra per quello che ho fatto". Super Simo come un Bruno Vespa più scomodo, insomma? Sì, almeno lei è quanto vorrebbe realizzare.

"La Rai? Non mi manca" - Ma prima di vederla troneggiare su una tribuna politica magari su piattaforma satellitare, la Ventura potrebbe cimentarsi con l'altra del suo paio di idee: "Ho in mente anche un reality, un reality 'pesantuccio'. Ho voglia di fare cose non dico di impegno sociale, ma un po' più di sostanza". Che la Ventura abbia in mente un reality show di politici? Tra una battuta e l'altra, la conduttrice ripercorre la sua carriera e svela un aneddoto interessante: "Nel 1987 avevo 22 annii, ero molto volenterosa, ma anche acerba. Anche a Mediaset mi bocciarono a un provino dicendo che avrei turbato la redazione". E la Rai, le manca? "Nessuna nostralgia", dopo 8 anni di Isola dei Famosi e 10 di Quelli che il Calcio, programma in cui è stata sostituita da Victoria Cabello: "La trovo bravissima - spiega Simona -. Mi viene solo da pensare a come è cambiata in dieci anni la tv in Italia. Al mio esordio arrivai al 43% - si compiace - eppure prendere me dopo Fazio era stata una scommessa".

I compagni su Sky - Infine un giudizio preliminare sui nuovi compagni di viaggio a Sky. "Morgan è eclettico, siamo davvero opposti, lui ama la musica di nicchia io sono più pop. Di Elio mi diverte il cinismo. Arisa - prosegue - per essere alla prima esperienza è straordinaria. Abbiamo gusti musicali diversi, proveniamo da ambiti differenti: sarà bello vedere il nostro duello a quattro...".




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sumeete

    04 Ottobre 2011 - 11:11

    Li avete letti i commenti? Sono tutti contro queste tardone. La vedete la foto? A me sembra una iena in gabbia. Queste sono le donne che fanno scappare gli uomini,sono troppo intelligenti. Così anche la clerici,la berlinguer,la carfagna,la pippa,le pippe e tutte sto cazzate. Non sono dell'altra sponda,sono innamorato di quelle serie.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    04 Ottobre 2011 - 11:11

    Rimanga a casa.

    Report

    Rispondi

  • mab

    04 Ottobre 2011 - 10:10

    Così potrebbe nuovamente sfoggiare la dialettica con gli unici intercalare che conosce: "ECCO" "INSOMMA" "QUANT'ALTRO" .

    Report

    Rispondi

  • Dream

    03 Ottobre 2011 - 17:05

    e, sai, debbono aprire la bocca per darle fiato! ci manca lei a fare una trsmissione scorretta!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog