Cerca

Ferrara declassato dalla Rai: Radio Londra alle 13.30

L'Elefantino è in crisi di ascolti e perde la finestra nobile dopo il Tg1. Il suo format ora farà la concorrenza a Beautiful

Ferrara declassato dalla Rai: Radio Londra alle 13.30
Gli ascolti condannano Giuliano Ferrara. Tra marzo e giugno, il suo Qui Radio Londra, il format di cinque minuti che segue il Tg1 delle 20, ha strappato in media il 18% di share. Ora, però, il trend è negativo: la trasmissione raramente scollina oltre il 15%, e in media l'Elefantino perde un paio di milioni di teleascoltatori rispetto al tanto vituperato (e poco seguito) tiggì di Augusto Minzolini. Così, forte di questi dati che non soddisfano Rai 1 - che deve scontare poi anche lo scarso traino di Radio Londra per i programmi della prima serata: mancano 3 punti di share rispetto al 2010 - la televisione pubblica ha deciso di spostare Ferrara: andrà in onda alle 13.30. Il direttore del Foglio è costretto a lasciare il palcoscenico nobile che un tempo fu di Enzo Biagi e trasloca nel primo pomeriggio, incastrato tra il Tg1 e la rubrica economica della testata diretta dal Minzo. Ferrara, insomma, farà concorrenza a Beautiful (Canale 5) e Dragon Ball (Italia 1).

Giulianone blindatissimo - In Consilgio di amministrazione, il direttore di Rai 1, Mauro Mazza, avrebbe detto: "Esiste un problema Qui Radio Londra. Non ho deciso io di metterlo lì, ma l'ex direttore generale Mauro Masi. Forse Ferrara è più adatto per una prima serata". Una frase, quest'ultima, che è una provocazione, una boutade, una stilettata contro chi ha deciso di trasmettere il format di Giulianone. E Ferrara, in Rai, è blindato: se Viale Mazzini volesse rescindere il contratto (che prevede un editoriale al giorno da marzo 2011 a giugno 2013 con un'opzione per l'anno successivo) la tv di Stato dovrebbe pagare un prezzo salatissimo, una penale che le casse (che languono) della rete non vogliono accollarsi. Quindi l'unica soluzione percorribile è stata quella del declassamento: Ferrara si dovrà accontentare della pausa pranzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfredido1

    11 Marzo 2012 - 08:08

    La crsi di ascolto penso sia dovuta al fatto che la trasmissione è troppo breve. Spesso si perde per distrazione o perchè è l'ora di pranzo. Se Ferrara avesse mezz'ora al posto di quella " triste trasmissione delle scatole " avrebbe più seguito . Questo è improbabile in RAI ma potrebbe accadere su Tg4 o Canale 5 . Sono convinto che avrebbe un ottimo successo perchè radio Londra piace a molti.

    Report

    Rispondi

  • giorgio_1234

    13 Ottobre 2011 - 04:04

    ferrara è un residuato politico bellico, assiema alla marcegaglia, stessa corrazzata in via di smantellamento ma coriaceo perchè non si sa mai che si torni alla "pappa" di Stato.

    Report

    Rispondi

  • claudionebridio

    09 Ottobre 2011 - 21:09

    Certo che se ne leggono di amenità sinistrose: che gli interventi di Minzolini e Ferrara siano "da pattumiera" mi pare solo un peto da bocca degno dell'intelligenza da cervello omologato da personaggi tipo Pisapia, Veronesi, Travaglio, Santoro, Toscani et similia. Minzolini ha sbattuto fuori dallo schermo due radical femministe come la Ferrario e la Busi e cosi' almeno si è smesso di ascoltare cifre taroccate sulla violenza alle donne, battutine antimaschili dette da pseudo-laureate donniste in camice bianco, castronerie terzomondiste facilmente sputtanabili da chi, come me, ha vissuto 32 anni all'estero. E si è messo un freno alle sparate politicamente corrette di personaggi di dubbia appartenenza di genere, filoabortisti, ultralaicisti e autoelettisi "superiori intellettualmente" . Superiori a chi? Ma andate a far fare un po' di ginnastica al vostro cervello ormai fiaccato da decenni di sinistrese senza senso e costrutto, riassunto nel mantra zombico : "Via Berlusconi" !

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    08 Ottobre 2011 - 17:05

    E' stato spostato soltanto perchè era troppo a ridosso di Striscia la Notizia. Se vedevi uno,non vedevi l'altro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog