Cerca

Lady Gaga querela un cartoon che le fa parodia

La regina del pop se la prende con un pupazzo animato che la imita. Allora Silvio dovrebbe querelare gli sgommati?

Lady Gaga querela un cartoon che le fa parodia
A Lady Gaga piacciono i Paparazzi, ma non i Pupazzi. La cantante americana ha infatti querelato un cartone animato, chiamato Lady Goo Goo, reo di sfruttare la sua immagine e di farne una parodia: il cartoon, oltre ad avere le fattezze della Germanotta, ne riproduceva anche le canzoni, lanciandole su iTunes e sul mercato discografico. L'artista più trasformista del momento non c'è stata. Querela alla casa che produce il cartoon, l'inglese Moshi Monster, e diffida ad utilizzare i suoi diritti d'autore.

Lo "sgommato" di Lady Gaga
- La domanda sorge spontanea. Cosa dovrebbero fare i nostri politici e giornalisti replicati da sagome animate come quelle degli Sgommati? Dovrebbero minacciare querela e richiedere la sospensione delle trasmissioni? Un personsaggio pubblico forse dovrebber accettare che la sua immagine divenga caricatura. Dopo tutto, è un modo per riprodurre il suo feticcio e renderlo noto al grande pubblico. Un modo come un altro, insomma, per farsi pubblicità. Ma forse Lady Gaga non ha il dono dell'autoironia. Altro che Lady Gaga, il più grande spettacolo dopo il Big Bang è... Lady Goo Goo.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog