Cerca

Santoro: Cav rovinato da figa Frega la sinistra grazie a me

Teletribuno show alla Zanzara: "Il premier è cresciuto guardando i miei programmi. E' molto intelligente"

Santoro: Cav rovinato da figa Frega la sinistra grazie a me
"Berlusconi? Una persona straordinariamente intelligente, non è una persona comune, ora però è un po' vecchio, ha perso la testa per la f..''. A pronunciare queste parole è stato Michele Santoro nel corso del programma radiofonico 'La zanzara' su Radio24.  Il popolare giornalista ha poi aggiunto: "Berlusconi passerà certamente sui libri di storia, anche se è più interessante come barzellettiere che come personaggio storico". E al conduttore, Giuseppe Cruciani, che  gli ha chiedesto quale sarà il suo futuro nel caso in cui il governo Berlusconi dovesse cadere: "Io ero molto famoso prima che Berlusconi scendesse in politica - si è difeso il teletribuno -. Anzi, lui è cresciuto seguendo Samarcanda e proprio guardando le mie trasmissioni ha fregato la sinistra". Insomma, se Berlusconi ha fatto quel che ha fatto è grazie a Santoro.

E su Renzi... - Ma Santoro non si è risparmiato neanche sul sindaco di Firenze, Matteo Renzi, cui ha riconosciuto il merito di aver scosso la sinistra, ma che ha definito più come futuro leader del centrodestra che come un nuovo Obama. "Renzi- ha spiegato il giornalista- propone un dinamismo interessante, smuove acque, sfida i brontosauri del Pd, positivo questo attacco alla inamovibilità del pd che ricorda la vecchia Unione Sovietica. Quando dice che vuole fare fuori il berlusconismo e l'antiberlusconismo sono un po' preoccupato, sembra non avere molto chiaro il problema. E' difficile che possa fare l'Obama italiano, può essere il leader di centro destra che è un bel passo avanti rispetto a quello attuale".

Il nuovo programma - Il popolare giornalista, a partire da domani sera, sarà alla conduzione di 'Servizio pubblico', il suo nuovo programma di approfondimento politico che andrà in onda in streaming sul web e per il quale già 93.000 persone hanno versato 10 euro di sostegno. Tema della prima puntata, intitolata 'Azzerare la casta', la classe politica e i suoi privilegi. A discutere sul tema il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il patron di Tod's Diego Della Valle. Accanto a loro Paolo Mieli, direttore di Rcs libri,  Luisella Costamgna, Franco Bechis, oltre a Sergio Rizzo , Gianantonio Stella e Walter Lavitola che si collegherà in diretta con la trasmissione. Non potevano mancare all'appello  veterani dei programmi di Santoro come il vignettista Vauro e Marco Travaglio che avrà una rubrica fissa nella trasmissione, intitolata 'La balla della settimana'. Una novità è costituita dalla scenografia che, realizzata come sempre da Filippo Bartolini, vedrà la presenza di due gru, simbolo della protesta di migranti e lavoratori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    03 Novembre 2011 - 19:07

    L' affermazione di Santoro su " Berlusconi rovinato dalla f*** " è la migliore nonchè la più veritiera in assoluto: in modo conciso descrive l' animo e l' essenza dell' ometto che ha preteso di governare l' Italia negli ultimi (troppi) anni. D' altronde, la signora Veronica aveva detto la stessa cosa in modo leggermente diverso. Cari berluscones, siamo stati sottoposti per anni a un "ninfomane" maniaco sessuale con due uniche idee in testa: f**a e associazione a delinquere. Via, a casa e poi in galera!!!

    Report

    Rispondi

  • nictriplo

    03 Novembre 2011 - 19:07

    i tuoi programmi, egregio santoro, perchè invidioso del tuo perfetto uso dei congiuntivi e della perfetta pronuncia che solo tu (chiaramente dotato di capacità intellettive superiori) può articolare...forse assieme soltanto a qualche altro napoletano

    Report

    Rispondi

  • guidoboc

    03 Novembre 2011 - 18:06

    La testa stronzo, l'hai persa tu da un bel pezzo.

    Report

    Rispondi

  • corvo bianco

    03 Novembre 2011 - 18:06

    Il milionario Santoro che fa finta di incazzarsi, che fa finta di aiutare il prossimo, che fa finta di indignarsi! Questa sera farà il suo esordio e farà soldi a palate e tutti li ad osservare e a pendere dalle sue labbra ad ascoltare cose risapute e bufale stratosferiche. Ma io non ci sarò!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog