Cerca

Mandato d'arresto per Lindsay

Violata la libertà condizionata

Mandato d'arresto per Lindsay
Un mandato d'arresto è stato spiccato dalla la polizia di Beverly Hills (California) contro la giovane attrice americana Lindsay Lohan. La 22enne, nel 2007, era stata fermata mentre era alla guida in stato di ebbrezza. Secondo le autorità, il mandato emesso dal tribunale di Beverly Hills deriva dall'arresto della Lohan in quanto guidava ubriaca e non ha prestato soccorso dopo un incidente d'auto a Beverly Hills.
Dopo un periodo di disintossicazione, l'attrice era stata nuovamente fermata sempre per guida in stato d'ebbrezza oltre che detenzione di cocaina. Per tali vicende era stata condannata a un giorno di prigione - ma in cella aveva trascorso solo 84 minuti -, dieci ore di lavoro sociale e tre anni di periodo di prova. Il nuovo mandato è conseguente al comportamento tenuto dall'attrice, che non avrebbe rispettato le condizioni di questa messa alla prova, in particolare l'obbligo di seguire un programma di sensibilizzazione sui danni dell'alcool. Ma l'avvocato difensore Shawn Chapman Holley, citato dal sito della trasmissione televisiva 'Extra', nega: La Lohan ha rispettato tutti i termini e le condizioni del periodo di prova e tutti gli ordini del tribunale. Per questo, il mandato nasce da un malinteso che sarà dissipato la prossima settimana, ha detto il legale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog