Cerca

GF12, foto hot e omosessuali: Signorini pressa per l'outing

Un concorrente viene messo in difficolta sulla sua sessualità. Lui: "Sono etero". Alfonso: "Non c'è nulla di male se sei gay"

GF12, foto hot e omosessuali: Signorini pressa per l'outing
Non si capisce perchè un ragazzo debba essere costretto a dichiarare la propria omossessualità in televisione, tanto più se è etero. Ognuno ha l'orientamento sessuale che gli appartiene, sia chiaro, ma questo è un fatto privato e diventa pubblico se, e solo se, è l'interessato a scegliere che sia così. Eppure a guardare la puntata di lunedì sera, la terza del Grande Fratello, pareva che Luca di Tolla, uno dei concorrenti della casa, fosse quasi costretto a dichiarare le proprie preferenze sessuali.

 "Nessuno è obbligato a dichiarare i propri fatti privati se non intende farlo" tiene a precisare Alfonso Signorini, ospite fisso della trasmissione di Canale5, peccato che poi il suo atteggiamento dicesse tutt'altro: il direttore di Chi, con il benestare della conduttrice Alessia Marcuzzi, pareva indurre il ragazzo a dichiarare la propria omosessualià. E così Luca spiegava: "Io sono etero, ho fatto un servizio fotografico per una rivista gay, come modello". Ma niente da fare, la risposta dei due era: "Non sei obbligato a dichiararti gay, anche se non ci sarebbe nulla di male". Certo che non c'è nulla di male ad esser omosessulai, quello che invece nè sbagliato è mettere un ragazzo, sia esso omo o etero, in difficoltà sulla propria sessualità in tv di fronte a milioni di italiani.

Le foto hot -
Tutto nasce da alcuni scatti hot che ritraggono il concorrente della casa in atteggiamenti intimi con un altro uomo, Valerio Pino (ex ballerino di Amici). Sono foto di un servizio già pubblicato sul mensile britannico Refresh, destinato al pubblico gay poi riprese sul settimanale Chi, di cui Signorini è direttore. "I modelli vengono retribuiti per fare delle foto. Io ho fatto questo servizio su compenso e non ci ho visto nulla di male" spiega il ragazzo di fronte alla trasmissione delle immagini. Apriti cielo. Alfonoso s'infuria: "Mi sarebbe piaciuto che tu almeno dicessi che l'hai fatto per 'sposare' una causa in cui credi. Non si può mercificare tutto".




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lukendi

    08 Novembre 2011 - 22:10

    Caro Signorino, vorrei dirti che hai davvero rotto i coglioni con il tuo "essere checca" usando un atteggiamento totalmente fuori luogo e possibile solo in quanto TU sei SIGNORINI e per il ruolo che ricopri. Hai fatto una figura da FROCIONE ISTERICO (quale sei) cercando di obbligare un ragazzo a dire che era OMOSESSUALE quando stava tentando ripetutamente e più volte di dirti che a LUI piace la FIGA!!!!!! - ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e TU, ieri, eri davvero sordo. SEI PREGATO DI NON DIRE che non c'è niente di male ad essere gay. E' e rimane un tuo stupido e fottuto pensiero da FROCIO. E' un problema essere frocio ...eccome se lo è.... ti ricordo che madre Natura ha previsto l'accoppiamento tra un Uomo ed una Donna... ma evidentemente nel tuo Vangelo esistevano solo 2 ADAMO.... purtroppo non è così.-... ed è ora che tu lo capisca..... SEI un Frocio RICCO e che di ricoprire un ruolo di estrema evidenza altrimenti il tuo valore, come persona, sarebbe pari a zero.ciao

    Report

    Rispondi

blog