Cerca

Mike, contratto scaduto

E il Cavaliere lo lascia a casa

5
Mike, contratto scaduto
“Alleeegria!”, sticavoli. Provateci voi. Provateci a fare il Co. co. co a 85 anni, carichi d’onori e galloni, avvolti nella leggenda e citati sia dal Dizionario della Resistenza che da quello della tv; provateci, a ritrovarvi su una strada, senza un contratto che non è stato rinnovato, e senza preavviso. Provateci voi, a far di nome Mike Bongiorno ed essere chiamati da Mediaset soltanto “d’ora in poi come collaboratore a progetto...”, in un momento in cui - maledetta crisi -  i progetti non passano manco a morire...

Francesco Specchia su Libero di sabato

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mugello

    21 Marzo 2009 - 15:03

    Sarà (stato) anche bravo, ma è ora che questo giurassico arrogante e presuntuoso, se ne stia a casa o dove gli pare, ma non in TV! Cosa vuole ancora accaparrarsi? Dalle aziende alle quali ha fatto "promozione", ha avuto di tutto e di più; ha guadagnato una montagna di soldi; gli hanno cnferito pure la laurea ad honorem, beh adesso è ora davvero che sparisca!

    Report

    Rispondi

  • vidya

    21 Marzo 2009 - 15:03

    Questa notizia mi ha turbato, forse perchè l'aspettavo da almeno dieci anni.Credo che il nostro eroe qualche risparmiuccio l'abbia accantonato, quindi su quel lato sto tranquillo. Forse adesso si aprirà una breccia per consentire a un giovane di cimentarsi nello spettacolo. A questo proposito io conosco un numero rilevante di cariatidi tanto di Rai che di Mediaset che potrebbero farsi da parte. A richiesta sono disponibile a collaborare.

    Report

    Rispondi

  • manu44

    21 Marzo 2009 - 12:12

    Voglio bene a Mike, ma credo che a 85 anni potrebbe benissimo andare in pensione o almeno essere chiamato di tanto in tanto in TV e pagato serata. Direi che senza togliere nulla alla sua professionalità, sarebbe la cosa più giusta da fare!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media