Cerca

Guerra Madonna - Lady Gaga: "Che bel modo di copiarmi"

La Ciccone sfotte l'erede Germanotta: "Quando ho ascoltato 'Born this way' ho pensato a 'Express yourself'...".

Guerra Madonna - Lady Gaga: "Che bel modo di copiarmi"

"Quando ho sentito Born this way di Lady Gaga per la prima volta ho pensato: questo è un modo meraviglioso per rifare la mia canzone (Express Yourself, ndr). Voglio dire: ho riconosciuto gli accordi. Ho pensato che fosse… interessante". Quasi un anno per dichiararlo. Per ammettere ciò che era palese a tutti. Ma ha beccato, o meglio aspettato, il momento migliore, Madonna. Ossia i giorni che precedono l'uscita del suo nuovo singolo Give me all your luvin e seguono la smentita delle voci messe in giro da Perez Hilton riguardanti l'album della stessa Ciccone, che non si chiamerà più Luv ma M.D.N.A., un nome bello e autocelebrativo, anche se evocativo al punto tale da spingere qualcuno a considerarlo "insano".

Serve una pausa - A raccogliere queste dichiarazioni, che se non sono di guerra poco ci manca, è il sito di informazione statunitense The Daily Beast. Che, indirettamente, procura l'ennesima grana a Gaga la temeraria. Che qualche giorno fa ha invece dichiarato a The Insider: "Non vedo l'ora di vedere i miei fans. Ho un milione di idee per la testa, e mi sento fortunata ad essere un'artista che arriva a fare quello che ama". La traduzione è semplice: lo faccio uscire pure io un nuovo disco quest'anno. Ora, vanno bene le idee, l'amore smisurato per i fan e, ammettiamolo, il fatto che bisogna risalire un (bel) po' la china. Ma una bella pausa riflessiva, certe volte, e questo è il caso, serve eccome. Ed ecco quindi che l'unica via di salvezza, per Germanotta, resta solo la famosa folgorazione sulla via di Damasco. Ovvero starsene ferma. Almeno finchè Madonna, Christina Aguilera, Rihanna e compagnia cantante saranno nei paraggi. Cioè per tutto il 2012. Altrimenti, come ipotizzavamo quest'estate, la macchietta, schiacciata dal peso delle colleghe, più agguerrite che mai, morirà. Così Stefani sarà costretta a reinventarsi. O, è più probabile, a trovare nuove fonti di ispirazione. Speriamo non più la citata material mum o il grande David Bowie, visti i risultati.

di Leonardo Filomeno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog