Cerca

Fede Il direttore Emilio spinto via dal Tg4? "Troppo old style": vicini alla fine di un'epoca

Le indiscrezioni: si tratta sulla buonuscita. Lui ironico dopo il naufragio della Concordia: "Forse alla mia età non sono più capace..."

Fede Il direttore Emilio spinto via dal Tg4? "Troppo old style": vicini alla fine di un'epoca

Emilio Fede sul punto di lasciare il Tg4. Siamo prossimi alla fine di un'epoca. La voce, ormai, si rincorre da tempo. E la situazione pare essere peggiorata negli ultimi giorni, quando dopo la tragedia della Concordia lo speciale sul naufragio è stato confezionato dalla redazione di TgCom24 (e trasmesso su Rete4). Emilio non ha gradito, e ha rilasciato dichiarazioni infuocate: "Forse alla mia età non sono più capace", ha commentato con tagliente ironia. E secondo L'indiscreto del vicedirettore di Libero, Franco Bechis, il divorzio sarebbe già stato consumato: non si tratta più soltanto di una voce.

Le indiscrezioni - Il punto è che Mediaset vuole scommettere sui giovani e considera Emilio Fede un po' troppo 'vecchio stile'. Il Biscione, comunque, gli ha ripetutamente confermato la fiducia: sarà lui, ufficialmente, a decidere quando lasciare la direzione. Ma i tempi paiono essersi drasticamente accorciati (e lo speciale sul Concordia può essere letto come un messaggio trasversale inviato dalla società a Emilio). In questo contesto il settimanale Oggi ha anche riferito che Emilio rimarrebbe in forza alla rete ancora per cinque anni con un contratto di consulenza. Nel palinsesto si troverebbe spazio per un suo programma settimanale di approfondimento politico. Secondo quanto riferito dal settimanale, Fede avrebbe avuto un lungo colloquio con Fedele Confalonieri, il presidente Mediaset, per discutere del suo futuro.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Borgofosco

    22 Gennaio 2012 - 12:12

    Una delle tante bocche di 'palta' esprime come al solito un parere da giustizialista incallito. Emilio Fede a suo modo è stato un grande professionista. Ora, fossi in lui, visto il volgare apprezzamento sulla professionalità, al termine delle vicende, di cui, da quanto si desume, lei ha certezze di colpevolezza. La inviterei a dimostrarle diversamente la chiamerei a rispondere delle insolenze che dice. Per quanto riguarda il latitante, per altri è il martire di Hammamet, anche in questo dimostra un aberrante giustizialismo. Lei appare come uno di quei furbi che apprezzano chi l'ha fatta franca(le dice niente il nome di Greganti). E' noto che, prima di 'mani pulite', si era provveduto a ripulire tutti coloro che avevano ricevuto finanziamenti illeciti ed illegali da potenze straniere che avevano addirittura puntato razzi contro il nostro, e non il suo, Paese. La inviterei a documentarsi e leggere gli scritti di Armando Cossutta. Sia coerente cambi colore da blu a rosso-rosso.

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    22 Gennaio 2012 - 11:11

    Ma non possono andare in pensione dopo i 70 anni ? (tanto la pensione la stanno prendendo comunque). Vale per tutti ovviamente, dal Presidente della Repubblica a Emilio Fede passando per la Montalcini (100 anni e ancora occupa posti).

    Report

    Rispondi

  • piccioncino

    22 Gennaio 2012 - 11:11

    Che Mr. Marino..si permetta di parlare a vanvera delle persone perbene..è semplicemente assurdo e scandaloso..Quelli che costui..ritiene persone perbene, sono..i peggiori cinici magliari di questo disgraziato Paese,..che lo hanno portato irresponsabilmente nel pantano nero..Lasci quindi tranquilli coloro che mantengono, invece, la testa lucida e la schiena dritta, ..non accodandosi conformisticamente a quella bandaccia di fanatici cialtroni distruttivi..radical-catto-comunistoidi..all'amatriciana..Ma..Ci faccia il piacere!!

    Report

    Rispondi

  • doblone

    22 Gennaio 2012 - 11:11

    Nooo! è un tg talmente di parte che diventa divertente,l'ho sempre guardato e mi son sempre divertito.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog