Cerca

Minzolini, l'erede di Fede: direttorissimo verso il Tg4

L'indiscrezione riportata da Italia Oggi. Berlusconi avrebbe chiamato Augusto: "Tieniti pronto a venire in Mediaset"

Minzolini, l'erede di Fede: direttorissimo verso il Tg4

Il direttorissimo al posto di Emilio Fede. Sembra essere questo, secondo le informazioni di Italia Oggi, lo scenario che si va delineando al Tg4. "Augusto Minzolini, ex direttore del Tg1, bruciato dalla Rai perché ritenuto filo berlusconiano" avrebbe ricevuto una telefonata da Silvio Berlusconi in persona per dirgli di tenersi pronto. "Il Tg4 è per lui. Come risarcimento, almeno". Da parte sua Emilio Fede, nonostante sia stato trasferito dal mega studio a una sorta di sgabuzzino, continua a guidare il suo telegiornale ridimensionato di otto giornalisti dirottati nel nuovo Tgcom24. E' convinto che l'amico Silvio riuscirà a salvarlo, anche se altre fonti riferiscono che ormai l'accordo tre Fede e Mediaset per lasciare il timone del Tg4 sia pressochè cosa fatta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    25 Gennaio 2012 - 13:01

    Continua la sua giusta battaglia per far capire che non tutti i sinistri sono uguali.Non posso che essere d'accordo,ma il 98 per cento dei sinistri in questo forum,si sforzano ogni giorno per smentirla.Mi piacerebbe quindi,leggere un giorno ,un suo pacato commento rivolto a qualche sinistro del forum,dove lei farà notare che certi soggetti non solo sono antidemocratici,ma pure stupidi.Ma so' già che questo difficilmente accadrà.Ri-saluti.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    25 Gennaio 2012 - 12:12

    Egregio,non ci crederà,ma io pur essendo un Berlusconiano di ferro,escluso le dirette della prima invasione dell'Iraq,non mi sono mai sognato di vedere un tg condotto da Fede.Invece mi è capitato di seguire Fazio dai tempi della trasmissione sul calcio la domenca,oppure,dato che sono appassionato di musica classica,ho apprezzato qualche trasmissione di cui erano ospiti Bocelli e il maestro Daniel Barenboim.Da quando Fazio è stato cacciato da Raidue,è iniziata una forma di rappresaglia mediatica,ha perso la sua lucidità ed ha affinato la perfidia.Ridendo e scherzando e diventato polemico a senso unico.Questa trasformazione ha pagato in termini finanziari.Basta andare a Celle Ligure(SV) e vedere la sua "casina".Molte volte ,quello che noi crediamo convinzioni politiche,in realtà sono semplicemente convinzioni finanziarie.Che ci sia un qualche fondamento sul luogo comune che vuole i liguri abbastanza attaccati al denaro?Saluti cordiali.

    Report

    Rispondi

  • nessuno1

    25 Gennaio 2012 - 00:12

    Alla maggioranza degli Italiani come s'è visto dal crollo di ascolti non piace la linea del Minzo, quindi bene che se ne vada. Va a mediaset? Buon per lui. S'è assicurato la pensione nel giornale piu' idiota della televisione. Vabbè che boicotto mediaset non so da 2 anni ormai... mi viene il vomito quando entro in qualche ristorante e mi ritrovo il televisore su mediaset... Penso ai mille imbrogli che ha fatto per creare quella rete, tipo regalarsi fondi europei per il digitale o frequenze TV

    Report

    Rispondi

  • pi.bo42

    24 Gennaio 2012 - 23:11

    Se Fazio non lo guarda come fa a dire che non le piace? Per quanto mi riguarda critico Fede perchè, almeno ogni tanto, lo seguo nel suo TG4; sono di sinistra,ma leggo anche Libero, perchè anche questo giornale riesce a schiarirmi le idee su tanti argomenti ed a non abbandonarmi, come evidentemente fa lei, alla convinzione che tutto il buono sia da una sola parte ed il marcio dall'altra. Mi perdoni quindi se continuerà a trovare su questo blog "PI.BO42". Non è che lei non sia democratico, semplicemente non le interessa affinare il suo spirito critico ed il suo desiderio di dibattere. Saluti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog