Cerca

La Pausini: "Mia sorella? Il fidanzato ideale"

La cantante intervistata da 'A': "Mi fido di Silvia. Con lei ho un rapporto bellissimo". E nell'utlimo album c'è anche un duetto

La Pausini: "Mia sorella? Il fidanzato ideale"

"Mi fido di mia sorella Silvia e sono contenta che la Guardia di finanza, dopo aver controllato la mia situazione, mi abbia detto che sono in regola". Impegnata nelle tappe sudamericane del tour mondiale che terminerà il 31 dicembre, Laura Pausini parla con A in edicola da mercoledì 25 e racconta lo stretto legame con la sorella. "È un rapporto bellissimo, anche se siamo agli opposti. Io espansiva, lei introversa; io istintiva, lei razionale. È bella, educata. Vorrei essere lei. Se fossi un maschio sarebbe la mia fidanzata ideale. Le invidio solo una cosa, il metabolismo: mangia come me, ma io sono due volte lei". Oltre a essere da dieci anni l'amministratrice della "multinazionale Pausini”, Silvia sa anche cantare, tanto che nell'ultimo album, Inedito, le due sorelle cantano insieme un brano, Nel primo sguardo, una dichiarazione di fiducia totale che Laura non riserva neanche al fidanzato, Paolo Carta. "Non mi fido mica io. Paolo lo sa. L’amore non è solo fidarsi. Preferisco avere sempre un occhietto all’erta. Controllo tutto, le sue e-mail, il suo telefono... Però lo può fare anche lui, gli mostro il telefono, non ho segreti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog