Cerca

"Ho studiato stronzologia": Nina Zilli querelata dallo Iulm

La cantante critica il corso di laurea che frequentò all'ateneo. Il rettore contro di lei. Ma è lecito pentirsi di un titolo che non dà sbocchi

"Ho studiato stronzologia": Nina Zilli querelata dallo Iulm

 

La cantante Nina Zilli sembra non aver maturato una bella esperienza quando si trovava a studiare allo Iulm, una delle università milanesi più frequentate dagli studenti negli ultimi anni. Tanto da affermare di aver studiato "stronzologia" nell'ateneo meneghino. Il commento denigratorio non è piaciuto al rettore dello Iulm, Giovanni Puglisi. Infatti, durante una conferenza a Milano, Puglisi ha spiegato di aver sporto querela nei confronti dell'artista piacentina. Secondo il rettore, Nina Zilli "offende tutti coloro che hanno seriamente studiato". Il punto è che la cantante che ha partecipato alla 62esima edizione del Festival di Sanremo, da poco conclusa, si è resa conto che la sua laurea in relazioni pubbliche, specializzazione in consumi e pubblicità (la sua tesi èm stata sulle subculture giovanili), "è in pratica aria fritta, o come dico io, stronzologia", ha spiegato in un'intervista a Vanity Fair. Complimenti sia per il neologismo sia per il coraggio di rinnegare le fatiche degli studi. E buona fortuna per la querela.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aifide

    06 Marzo 2012 - 09:09

    Se fosse davvero laureata in stronzologia bisognerebbe farle un encomio: l'argomento è talmente vasto ed il numero di appartenenti alla categoria così elevato che solo con uno studio costante ed approfondito si potrebbe diventare specialisti in materia................. Quanto poi alle pseudouniversità che regalano lauree honoris causa.................ormai la cultura è un prodotto, nè più nè meno che la carta igienica (tanto per restare in argomento) e le lauree onorifiche uno strumento di marketing................

    Report

    Rispondi

  • pmaini

    01 Marzo 2012 - 16:04

    Relazioni Pubbliche è stata per me una scelta mirata e consapevole, con l'obiettivo e la precisa volontà di svolgere il lavoro che fin da subito ho iniziato a svolgere e mi ha portata a gestire la comunicazione di società come Fastweb, Damiani, Yoox, Fedrigoni.... A 13 anni dalla mia laurea mi ritrovo con un percorso professionale che mi ha dato e mi sta dando delle soddisfazioni personali, professionali e, non ultimo, anche economiche. E non lo considero certamente concluso!

    Report

    Rispondi

  • pmaini

    01 Marzo 2012 - 16:04

    Relazioni Pubbliche è stata per me una scelta mirata e consapevole, con l'obiettivo e la precisa volontà di svolgere il lavoro che fin da subito ho iniziato a svolgere e mi ha portata a gestire la comunicazione di società come Fastweb, Damiani, Yoox, Fedrigoni.... A 13 anni dalla mia laurea mi ritrovo con un percorso professionale che mi ha dato e mi sta dando delle soddisfazioni personali, professionali e, non ultimo, anche economiche. E non lo considero certamente concluso!

    Report

    Rispondi

  • geofono

    01 Marzo 2012 - 06:06

    ma che serietà si vuol acquisire quando si parla di aria fritta. Qui dovrebbe essere querelato il rettore!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog