Cerca

De Gregori: sono senza parole Morandi: ho perso un amico

Il mondo dello spettacolo in lutto per la scomparsa del cantautore: il dolore corre anche sui social network e rimbalzano le sue canzoni

De Gregori:  sono senza parole  Morandi: ho perso un amico

La morte di Lucio Dalla ha commosso tutta Italia. Personaggi dello spettacolo e non, hanno espresso il loro cordoglio e il loro dolore per la scomparsa del cantautore bolognese. La notizia ha fatto subito il giro del web. Sui social network, Facebook e Twitter, è esploso il dolore della Rete. Tra i primi a commentare la morte di Dalla, ci sono Jovanotti e Paola Turci. Lorenzo scrive: "Oh no, dai no... non ci posso credere dai... davvero non posso crederci", mentre la cantautrice romana gli manda un ultimo addio: "Sempre vicina a te. Sempre vicino a me. Lucio". Tra i tanti altri che scrivono, anche l’attrice Sabina Guzzanti: "Un poeta ci ha lasciato. Restano grandi canzoni, non un vuoto". Una dichiarazione commossa arriva anche da Pierdavide Carone, giovane cantante con cui Dalla ha collaborato nell'ultimo Sanremo con la canzone Nanì: "Ciao Lucio... La tua musica resterà nella storia, sempre". Francesco De Gregori, grande amico di Lucio, è troppo addolorato per rilasciare dichiarazioni.  "Questo è un momento tristissimo e non mi sento di parlare con nessuno". Per Adriano Celentano "da oggi il mondo è un po' più buio". Per Vasco Rossi, "Se n'è andato quello che per noi era un capofamiglia. Ma Lucio se ne è andato come avrebbe voluto, era in tour, in piena attività".

Cordoglio dal mondo politico - Attestati di stima e cordoglio arrivano anche dal mondo politico. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha definito Dalla "autore e voce forte e originale, che ha contribuito a rinnovare e a promuovere la canzone italiana nel mondo". "Un amico caro,un amico della Puglia e dei pugliesi. Rimarrà nei nostri cuori" ha scritto il leader di Sel, Nichi Vendola. Walter Veltroni scrive: "Lucio. Anni di amicizia e valanghe di ricordi. Non è giusto. No". Anche il leader Udc Casini ha espresso il suo cordoglio. "Sono sconvolto per la morte di Lucio Dalla: amico che ha fatto sognare intere generazioni. Prego per lui perchè so che ci ha sempre creduto". "Dispiaciutissimo per la scomparsa di un vero grande". E’ quanto scrive su twitter il segretario del Pdl, Angelino Alfano. Pierluigi Bersani, leader Pd esprime il suo cordoglio su Twitter. "Scompare un poeta e uno straordinario innovatore. Nelle sue cose migliori ha saputo dare una grande profondità a quello che, forse troppo sbrigativamente, chiamiamo musica leggera". Attestati di stima anche da parte del presidente della Camera, Gianfranco Fini, dal sindaco di Milano, Giuliano Pisapia e anche da Silvio Berlusconi.

Fiorello, Arbore, Valentino Rossi - Tutti vogliono lasciare un messaggio di cordoglio e di affetto a Lucio Dalla. "Ho avuto la fortuna di conoscere Lucio Dalla qualche anno fa a Bologna, avevamo doppiato insieme un fumetto di Milo Manara. Disperato erotico stomp è una delle mie canzoni preferite. Ciao Lucio". Questo è il messaggio di addio di Valentino Rossi all’amico conterraneo Lucio Dalla. Fiorello, triste anche lui, si limita a un eloquente: "Oggi siamo tutti un pò più soli". "E' morto un carissimo amico, mi dispiace moltissimo, fa parte della mia vita" ha detto Antonello Venditti che aggiunge "Se ne va un pezzo di storia fatta insieme artistica e umana. Ora piangiamo l’uomo, poi valuteremo la storia artistica di Lucio, che è importantissima per la musica italiana". "Un musicista, un poeta, un cantautore bravissimo... Sono sicuro che sarà studiato a scuola". E’ il commento di Renzo Arbore alla morte di Lucio Dalla "un artista che aveva una vena originale non mutuata da altri". Arbore, dai microfoni di del Tgcom24, non nasconde il "profondo dolore" per la scomparsa e "i molti ricordi comuni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog