Cerca

Fiorello: "A cinque anni

sono fuggito dal sisma"

Fiorello: "A cinque anni
"Non ho mai creduto fino in fondo alla massima 'the show must go on'. Qualche volta lo show si deve fermare per pensare". Il popolare presentatore Fiorello, inpegnato in uno show su Sky, in rispetto delle vittime del terremoto ha scelto questa settimana di interrompere la programmazione del suo spettacolo. "A me viene male ridere e far ridere mentre c'è gente in una situazione tragica come questa e che sta soffrendo", ha aggiunto Fiorello, il cui "pensiero va soprattutto ai bambini che soffrono più di tutti". Visibilmente commosso, racconta poi della terribile esperienza che lui stesso, da bambino, ha vissuto, e che lo fa sentire ancor più vicino ai terremotati: "All'età di cinque, sei anni ho avuto un'esperienza analoga. Abitavo con tutta la famiglia in Sicilia e ci fu il terremoto, non potrò mai dimenticare il terrore di quella notte, il fatto di essere stato preso in braccio da mio padre che correva per le scale e l'aver passato la notte fuori non capendo il perché. Il terrore fu veramente grande".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog