Cerca

Freccero ora sfida la Rai: la porno fiction resta

Annuncio sul sito di Rai4: "Venendo incontro alle richieste del pubblico, repliche di Fisica o Chimica alle 14.15". Sesso in fascia protetta

Freccero ora sfida la Rai: la porno fiction resta

La pornoRai tentenna. Il nodo è sempre quello della serie Fisica o Chimica, trasmessa da Rai4: un tripudio di tette, culi, baci gay, sesso e triangoli tra studenti e professori. Francesco Borgonovo ne aveva scritto su Libero e il direttore della rete, Carlo Freccero, aveva perso le staffe tra insulti, minacce e quadri cospiratori. La questione era balzata all'attenzione di Viale Mazzini, che aveva annunciato l'intenzione di spostare il programma, Fisica o Chimica, in fascia protetta, dopo le 22, "un orario ritenuto pià consono a scene di maschietti che si baciano fra loro e a racconti di ragazzine stuprate mentre la madre fa una partouze con due uomini, come ricordava il direttore di Libero, Maurizio Belpietro, sul quotidiano di giovedì 15 marzo.

La Rai tentenna - Peccato però che ieri sera, domenica 18 marzo, l'ultima puntata della quinta stagione di Fìsica o Quìmica (questo il nome originale della produzione spagnola) sia stata trasmessa al solito orario, in fascia protetta. Insomma lo slittamento ancora non c'è stato: Viale Mazzini tentenna. Di più: Freccero sfida le polemiche (e pure i vertici dell'azienda) e sul sito di Rai4 annuncia che da martedì 20 marzo "tutti gli episodi della terza, della quarta e della quinta stagione saranno replicati, venendo incontro alle richieste del pubblico, in una nuova collocazione oraria, da lunedì a venerdì, alle 14.15". A grande richiesta, in sostanza, nulla cambierà. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • BellpietroVergognati

    18 Agosto 2012 - 20:08

    Cioè qua di lato ci sono articoli come "Lady Gaga smutandata" e "Giuliana de Sio un topless che non tradisce mai" e poi criticate le fiction per qualche scena erotica? Banderuole!

    Report

    Rispondi

  • mork

    05 Aprile 2012 - 19:07

    ....tutta questa bagarre !!!!! ho provato anche a chiedere ad amici e conoscenti ma non c'è ne stato uno che l'abbia mai vista !!! e comunque santo telecomando.

    Report

    Rispondi

  • rifletto

    20 Marzo 2012 - 07:07

    Forse sarà bene specificare gli orari di fascia protetta visto che i soliti beoni partono lancia in resta. Vero Borgonovo?

    Report

    Rispondi

  • doris

    20 Marzo 2012 - 07:07

    Sono vecchia e sicuramente capisco poco le esigenze dei ragazzi,penso che tutto questo parlare di sesso fine a se stesso non porti a niente.Da che mondo e' mondo si e' sempre fatto,piu o meno bene,mi sembra che violenze e inibizioni siano le stsse o forse ancora di piu(ansia da prestazione).Il problema non credo che sia l'orario gli argomenti al limite del porno trattati, e' la magia che manca,glielo vogliamo ricordare ai nostri ragazzi che fare sesso e' appagamento fisico ,ma e' anche un momento magico?Il sig Freccero si batte, non per la liberta di trasmettere una serie televisiva trsgressiva, credo si senta l'alfiere di quel sesso "libero"tanto sbandierato negli anni 60/70.Forse bisognerebbe ricominciare a parlare ai giovanissimi dell'amore.......comunque tutti abbiamo il telecomando.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog