Cerca

Il caso arriva anche in Spagna "La serie? E' lo zapaterismo"

I quotidiani iberici sul caso Freccero: "Fisica o chimica stoppata non per i contenuti osceni, ma perché rappresenta il Paese di Zapatero"

Il caso arriva anche in Spagna "La serie? E' lo zapaterismo"

Il caso-Carlo Freccero arriva anche in Spagna, dove sono giunti gli echi della polemica per la cancellazione dal palinsesto di Rai4 della pornofiction Fisica o Chimica e per la sospensione del direttore della rete. Anche in Spagna ci si divide. Da una parte l'accusa mossa da diversi giornali iberici, secondo i quali la serie sarebbe stata stoppata non per i contenuti improponibili (sesso a scuola, triangoli con i professori, amore omo...), ma perché rappresenterebbe la Spagna di Zapatero: l'accusa, non a caso, viene mossa da due quotidiani vicini al Partido Popular.

La difesa dei protagonisti - Il punto è che Fisica o Chimica è una rete spagnola. E così ha deciso di scendere in campo anche l'edizione locale di Vanity Fair, che ha intervistato il cast della serie, impegnato a difendere a spada tratta la produzione. Per esempio Úrsula Corberó, interprete del personaggio di Ruth, che ha spiegato come molti dei contenuti della serie rappresenterebbero la verità: "Si tratta di storie ispirate a fatti di cronaca apparsi sui giornali. Anche io ho visto scene di sesso e preservativi nel bagno della mia scuola". Andrea Duro, che interprta Yoli, rivendica addirittura le funzioni pedagogiche di Chimica o Fisica: "La serie ha avuto un impatto notevole sui genitori che non si accorgono di quello che fanno i propri figli". Qualche dubbio, invece, è sorto in Nasser Lasen, che interpreta Romàn, secondo il quale "abbiamo molta influenza sugli adolescenti, ed è pericoloso perché dai la sensazione di normalità con tema conflittuali".

Proteste dei cattolici - La notizia della sospensione di Carlo Freccero, come detto, ha innescato un acceso dibattito. La pornofiction ha scatenato anche le proteste dell'Aiart, un'associazione di telespettatori cattolici che ha protestato per le troppe scene di sesso e per quella che è stata definita "l'induzione all'omosessualità" dei suoi giovani fan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iusini

    06 Aprile 2012 - 12:12

    ...contesta il contenuto,anche se a molti puo' sembrare una rappresentazione esagerata di alcune realta'.Mi sembra sbagliato l'orario e ancor di piu' dichiarare che,essendo tratti da fatti reali,abbiano il diritto di essere visti anche da chi non ha ancora l'uso del discernimento.Sembra quasi che si voglia far passare l'assunto che i giovani,in quanto tali,possono fare quello che vogliono.Certe scelte portano poi a prese di posizione ancor piu' radicali.L'esercito dei co....ni si ungrossa sempre piu',vero biric?

    Report

    Rispondi

  • biric

    06 Aprile 2012 - 11:11

    Stanotte, vi porterete a letto il vostro fucile, e darete al vostro fucile un nome di ragazza, perché sarà quello l'unico buco che voialtri rimedierete qui dentro. I bei tempi dei ditalini alle vostre Mary-Jane-Fica-Rotta con le loro belle mutandine rosa, sono finiti! Siete sposati al fucile, quel coso fatto di legno e di ferro, e rimarrete fedeli soltanto a LUI! (Sergente Hartman)

    Report

    Rispondi

blog