Cerca

Miss Universo potrebbe essere un transessuale

Dal 2013 la giuria accetterà le candidature dei trans. La decisione arriva dopo la polemica per la vicenda di Jenna Talackova

Miss Universo potrebbe essere un transessuale

Anche i transessuali potranno partecipare a Miss Universo. La decisione è stata presa dalla direzione del concorso che dal prossimo anno ammetterà in passerella anche chi ha cambiato sesso. Cade così un altro tabù, solo dopo una settimana che la giuria di Miss Universo ha deciso di far partecipare la ventitreenne Jenna Talackova, la miss originaria di Vancouver che quattro anno fa si era sottoposta a un trapianto per diventare donna.

Il caso di Jenna - La candidatura della Talackova era stata sostenuta anche dalla "Glaad", l'associazione dei gay e lesbiche, che ha anche fatto pressioni sull'organizzazione di Miss Universo per cambiare le regole e ammettere i transessuali. Missione riuscita. "Da sempre sponsorizziamo l'eguaglianza per tutte le donne", ha detto Paula Shugart, presidente di Miss Universo. "Abbiamo preso molto sul serio questo passo. Abbiamo dato a Cesare quel che è di Cesare". La Talackova era stata inizialmente scartata dagli organizzatori canadesi del concorso secondo cui si deve essere nati donna in modo naturale per partecipare. Dall'anno prossimo la donna più bella del mondo potrà essere un transessuale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • primus

    11 Aprile 2012 - 17:05

    Ahhahahah….la miss con la sorpresa………

    Report

    Rispondi

  • scorpio53

    11 Aprile 2012 - 15:03

    se da un punto di vista organizzativo, hanno "forzato" per accontentare quanti più gay e lesbiche, da un punto di vista etico è una montagna di nefandezze!!!!! se io giudice, devo dare dei giudizi su "a chi la natura ha voluto dare una mano" e quindi fare una valutazione sulla "naturalità" della bellezza, è una cosa ma se devo dare un giudizio su quale chirurgo , a colpi di milioni, sia più bravo è un'altro. In pratica se dal prossimo miss universo daremo quest'ultima possibilità, dovremmo darla a chi si gonfia le natiche, i seni, achi ricorrerà meglio a liposuzzioni, chirurgia estetica e soprattutto facciale. a questo punto che senso avrebbe decidere su miss universo riprodotta in laboratorio??? personalmente riconosco quello che in natura esiste, anche con inclinamenti sessuali diversi ma che si ricorra al bisturi per essere più o meno donna, lascia da pensare. Inoltre che il bisturi sia anche l'arbitro per arrivare "artefatti" a miss universo è la fine!!!!! metteremo le "quote"!!

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    11 Aprile 2012 - 12:12

    se è miss universo, allora deve essere donna a tutti gli effetti... nata così. Sembra quasi uno scherzo,da non crederci.

    Report

    Rispondi

blog