Cerca

spettacolo

Social World Film Festival apre a Vico Equense premiando Franco Nero

0
Social World Film Festival apre a Vico Equense premiando Franco Nero

Roma, 4 lug. (AdnKronos) - Inizia stasera in Penisola Sorrentina, a Vico Equense, la quinta edizione della mostra internazionale del cinema sociale. Il 'Social World Film Festival', in programma fino al 12 luglio, viene inaugurata da Franco Nero che riceverà nella piazza Kennedy di Vico Equense, trasformata per l’occasione nell’Arena Loren, il 'Premio alla Carriera'.

Domani si partirà alle 17 dalla Sala Troisi del Teatro Mio di Vico Equense con il benvenuto alle Giurie Popolari seguito alle proiezioni dei lungometraggi e cortometraggi in concorso nella 'Selezione Focus' con dibattiti post-proiezioni insieme ai relativi registi e protagonisti.

Alle 21 la serata 'Omaggio al cinema italiano nel mondo', con proiezioni in concorso e fuori concorso tra cui quella del documentario fuori concorso 'Primitivamente' di Giuseppe Alessio Nuzzo con la partecipazione dell'ultimo erede della Gloriosa Maschera di Pulcinella, Carmine Coppola, ed il cortometraggio 'DinDalò' di Simone Paralovo vincitore della sezione 'La Città del Cortometraggio'.

Seguirà la premiazione dei vincitori della 'Selezione Focus' e la proiezione degli spot di Giuseppe Bucci per la prevenzione del cancro alla prostata 'L'Oro della Prevenzione', di fatto anche un omaggio al film 'L'Oro di Napoli' in occasione dei suoi sessant'anni, la proiezione vedrà la partecipazione di Gino Rivieccio, Rosaria De Cicco, Francesco Paolantoni, Patrizio Rispo, Mimmo Esposito.

L’evento verrà concluso dalla proiezione di alcune clip del film fuori concorso 'Figli di Maam' di Paolo Consorti con la partecipazione del regista e degli attori Luca Lionello, Benedetto Casillo, Federico Rosati. Protagonista della pellicola Alessandro Haber, che durante la serata riceverà il 'Golden Spike Award'.

Centinaia le opere in proiezione, che verranno valutate da ben cinque giurie ('Qualità' presieduta dal regista Stefano Incerti, 'Critica', 'Ragazzi', 'Giovani', 'Popolare'), impreziosite dalla presenza di tante anteprime europee e mondiali, fra le quali il docu-film 'Lucio Dalla e Sorrento, i luoghi dell'anima' (7 luglio), e omaggi al cinema italiano e ai suoi protagonisti, come le serate evento dedicata a Francesco Rosi e Virna Lisi (9 luglio) e a Eduardo De Filippo e Totò, con la partecipazione di Liliana de Curtis (10 luglio).

Mercoledì 8 luglio alle ore 21, appuntamento con il maestro Luis Bacalov, Premio Oscar nel 1996 per la colonna sonora de 'Il Postino' -ultimo film girato da Massimo Troisi- che si esibirà in un concerto nel quale ripercorrerà la sua carriera artistica e i suoi più grandi successi tratti da pellicole di Fellini, Pasolini, Scola e Monicelli.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media