Cerca

Tormentone bianconero

Così sarà la terza stella della Juve

Stratagemma sul "trentesimo scudetto" per aggirare le sentenze della giustizia calcistica

8 Maggio 2012

10
Così sarà la terza stella della Juve

Certe abitudini sono dure a morire. Quando per cinquant'anni ci si è sempre creduti superiori a tutto e a tutti, un anno di serie B e qualche anno a patire la mediocrità della metà classifica non bastano a cambiare. E infatti, non appena è tornata primeggiare, la Juventus è tornata ad alzare la cresta sui due scudetti che le sono stati tolti dalla giustizia sportiva con la storia della "terza stella", simbolo dei trenta scudetti "vinti sul campo" anzichè i 28 ufficiali, contando quello conquistato domenica scorsa.

Ed ecco la soluzione, per aggirare polemiche e rischi di sanzioni dalla federazione: una terza stella stilizzata comparira sulle maglie dei bianconeri durante la stagione 2012-2013. Una stella diversa dalle altre due, poste sul petto in alto a sinistra, identiche a quelle di Milan e Inter (che però ne hanno solo una). Ma pur sempre una stella. Che è uno schiaffo al rispetto delle regole del calcio. E degli avversari.

Per Giampiero Mughini, famoso tifoso rossonero "gli scudetti sono trenta e la maglia lo dirà". Per Fabrizio Biasin, invece, "sono ventotto. Altrimenti la Figc cosa ci sta a fare?". Leggi il bibì e bibò.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biric

    10 Maggio 2012 - 18:06

    L'uomo immagine della juve, certo Gigi Buffon aveva fatto credere a tutti di essere diplomato mentre in realtà non lo era. La sua squadra vuol fare credere a tutti di aver vinto 30 scudetti, la tradizione continua.

    Report

    Rispondi

  • paolo44

    10 Maggio 2012 - 18:06

    Anche voi di Libero con la bava alla bocca, siamo tornati e vi abbiamo stracciato. Tutti. E continueremo a farlo, come sempre. 2006 ? Altro che sentenze, furono schifosi processi farsa organizzati dai perdenti astiosi, con telefonate da loro selezionate e taroccate. Scudetti revocati sull'onda dell'urlo di gente come quell'infame che qui poco fa ha innegggiato all'heysel. La Juve del 2006 era una dele più forti di tutti i tempi, col "vostro" Ibra, + Nedved, Trezeguet e sei campioni del mondo. E ha fatto 91 punti, pulitissimi. Basta menzogne e carognate. .

    Report

    Rispondi

  • edymilano

    10 Maggio 2012 - 02:02

    forse erano troppo impegnati in coca party e teen agers quando invece se ne arlava tutti i giorni nei bar e nelle scuole............ lo bello concetto, lo bello rosario..... la piu' grande vittoria ? stadio heysel. w juve

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media