Cerca

Europei di nuoto

Pellegrini d'oro con la staffetta delle ragazze

La 4x200 azzurra prima davanti a Ungheria e Slovenia. Il fidanzato Filippo Magnini aveva trionfato poche ore prima

La campionessa insieme alla squadra femminile

Le giovani nuotatrici immortalate per le foto di rito della premiazione

"Siamo state brave, nessuno si aspettava di vederci prime". Federica Pellegrini ha commentato così l'oro vinto insieme alle compagne di squadra alla staffetta 4x200 stile libero ai Campionati europei che si stanno tenendo a Debrecen in Ungheria. Con un fortissimo "Vai Dile" la nuotatrice di Mirano, ormai veterana delle vasche e abituata ai grandi successi, ha fortemente incitato la giovane Diletta Carli che da poco ha copiuto i 16 anni.

"Questa volta è stata una staffetta con le palle" - "Diversamente dalle altre volte, in cui ci sono stati alcuni errori, questa volta è stata una staffetta con le palle, siamo state proprio brave". A chi le chiede cosa abbia preso in prestito dal fidanzato Filippo Magnini, anche lui fresco di oro, la giovane atleta risponde "Lavorando con la 4x100 qualche automatismo si assorbe ma è uno scambio continuo". Durante lo sfogo dopo il successo di gruppo la Pellegrini rivela anche qualche tecnica segreta di rilassamento prima delle grandi gare: "Qualche tecnica di rilassamento per controllare la postura, io da molto uso questo sistema di stretching a terra, respiro con il diaframma" confessando anche di trovare la giusta carica e una buona dose di concentrazione con un'allegra filastrocca sul Re Leone. 


 










 




















 

debrecen

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog