Cerca

Calcio

La Roma sogna i gol di Zeman
per scordare Luis Enrique

L'allenatore Boemo quasi certo per la panchina giallorossa. Vincenzo Montella verso la Fiorentina

Zdenek arebbe l'ok del capitano Fancesco Totti. Era già stato alla guida dei capitolini dal 1997 al 1999. Quest'anno ha portato il Pescara a vincere il campionato di serie B
La Roma sogna i gol di Zeman
per scordare Luis Enrique

Sarebbe il "ritorno dell'anno". Zdenek Zeman dirà solo mercoledì su quale panchina di serie A si accomoderà il prossimo anno, dopo aver guidato nella stagione appena conclusa il Pescara alla vittoria della B. Ma le sue quotazioni per un posto a bordo campo all'Olimpico (sponda romanista, ovviamente) sono altissime. Il boemo, che già guidò i giallorossi per due stagioni, quelle del 1997-'98 e 1998-'99, sarebbe gradito a Francesco Totti, il direttore d'orchestra dello spogliatoio romanista. E saprebbe eccitare il pubblico di fede giallorossa, deluso e depresso da una stagione incolore culinata nel siluramento del mister spagnolo Luis Enrique. Calerebbero, invece, le quotazioni di Vincenzo Montella, protaginita di una splendida stagione alla guida del Catania e che nei giorni immediatamente successivi alla fine del campionato era dato per certo alla Roma. L'aeroplanino potrebbe andare a Firenze. Di Zeman, i tifosi giallorossi non hanno certamente dimenticato il bel calcio e la valanga di gol che le sue squadre sono (sempre) state in grado di segnare. Certo, ci sono anch i tanti gol incassati e il fatto che Zeman in serie A non ha mai vinto nulla proprio per il suo calcio poco "pratico". Ma per il dopo Luis Enrique sarebbe come lo Champagne dopo il succo d'uva.

roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog