Cerca

Follia

Raptus Nalbandian, calcione al giudice

L'argentino stava dominando la finale al Queen's ma è stato squalificato

Raptus Nalbandian, calcione al giudice

Follia alla finale del Queen's, il torneo tennistico anticamera di Wimbledon. Sul campo la sfida tra Marin Cilic e David Nalbandian, con il secondo che aveva in mano il match: l'argentino era in vantaggio 7-6, 3-4. Ma poi ha completamente perso la testa e si è reso protagonista di un qualcosa che su un campo da tennis non si era mai visto: ha colpito con un calcio il box di un giudice di linea, ferendolo lievemente. Subito è scattata la squalifica e l'argentino ha perso la finale del torneo: il titolo è andato allo stupefatto Cilic. "So di aver fatto un errore - ha ammesso Nalbandian al termine della partita - ma non penso che sarebbe dovuta finire in quel modo, soprattutto in una finale. Ci sono un sacco di regole e spesso non fanno nulla. Ci sentiamo molto frustrati perché l'Atp ci fa giocare così tanti tornei".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog