Cerca

Pagelle: bene Marchisio e Balzaretti, Cassano e Balotelli goleador

 

Buffon 6,5: libero arretrato, gioca fin troppi palloni coi piedi in situazioni di non facile lettura. Bene su Andrews nella ripresa Abate 6: zero emozione per la prima da titolare. McGeady non è Cristiano Ronaldo, ma ogni partita ha la sua storia. E la sua ieri aveva il lieto fine. Barzagli 6,5: meno male che Andrea c’è. Più sicurezza per tutti, anticipi e calcioni al momento giusto: basta la sua presenza a spostare gli equilibri e le convinzioni nella testa dei compagni. Chiellini 6: più concreto con la spalla giusta, voleva riscattarsi dopo l’erroraccio con la Croazia . Dal 10' secondo tempo Bonucci: 5,5: soffre come tutta la retroguardia azzurra nel secondo tempo. Balzaretti 6,5: la sua fascia è intasata, soprattutto dai nostri. Ma l’ordine prima di tutto, indispensabile era non cadere in amnesie o fare più del dovuto. Bene così. De Rossi 5,5: molto defilato a sinistra, si sostituisce spesso a Pirlo in regia semplicemente perché il suo spazio viene occupato da Thiago Motta. Pirlo 5,5: non soffre tabnto il caldo quanto Thiago Motta e De Rossi, che gli vanno a pestare i piedi per un equivoco tattico di Prandelli. Marchisio 6,5: bene in pressione e occupazione dello spazio, latita ancora in zona gol ma non è questo il sistema di gioco (né il ruolo) che predilige e che lo può esaltare. Thiago Motta 6: improbabile trequartista per passo, fisico e affinità di ruolo. LA superiore qualità rispetto agli avversari lo aiuta, ma è troppo avanzato per essere davvero efficace. Cassano 6,5: la prima mezzora gli sarebbe valsa la sostituzione anche all’oratorio. Poi si inventa un lancio per Di Natale e un gollazo di testa. Corre molto, Prandelli lo toglie troppo presto e da allora l'Italia va in sofferenza.. Di Natale 6,5: un quasi gol d’esterno, tante conclusioni ribattute. Ma corre tanto, tiene sulle spine i difensori e detta a Cassano soluzioni in profondità che spaccano le linee, come nel’occasione che propizia l’1-0. Dal 33' Balotelli 6,5: si guadagna una buona punizione all'85'. A due minuti la girata di potenza che chiude i conti. Letale

 

poznan

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog