Cerca

Euro2012

Platini presidente antipatico:
"Finale? Vorrei Spagna-Germania"

Il numero uno Uefa spunta (ancora una volta) nel piatto in cui ha mangiato e vinto il pallone d'oro: domani diamogli un dispiacere

Platini presidente antipatico:
"Finale? Vorrei Spagna-Germania"

I suoi "blues" sono usciti da Euro2012 facendo la figura dei peracottai, dopo una partita con la Spagna che non hanno mai nemmeno provato a giocarsi. Forse sarà per quello. Ma probabilmente perchè è antipatico punto e basta. Fatto sta che Michel Platini, da presidente dell'Uefa, è riuscito anche durante Euro 2012 a dire la cosa sbagliata al momento sbagliato. "La finale? Mi piacerebbe Spagna-Germania". Tiè Portogallo. E tiè pure al Portogallo. I lusitani, che già si lamentavano per la designazione dell'arbitro turco Cakir per la direzione della partita di stasera, si sono ulteriormente indispettiti (chissà cosa deve aver pensato quel dietrologo di Mourinho alle parole di Michel). Quanto a noi, alle parole del francese ci abbiamo fatto il callo: a Michel piace sputare nel piatto in cui ha mangiato, in cui ha vinto il pallone d'oro e in cui s'è costruito quella fama di giocatore "geniale" che l'ha poi portato dopo il ritiro fino ai vertici del calcio europeo. Tant'è: avrà pure giocato nella Juve, avrà pure origini italiane vicino a Novara. Ma resta sempre un francese con la puzza sotto il naso. E noi (e i portoghesi) quelli del sud Europa da guardare dall'alto. Domani possiamo procurargli un piccolo dispiacere. Forza azzurri.

varsavia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • romamaccio

    27 Giugno 2012 - 15:03

    Invece nel mio sogno c'è la parola VOGLIO e la finale sarà,PORTOGALLO ITALIA!

    Report

    Rispondi

blog