Cerca

Cavalli prima del calcio

Vietati maxischermi e caroselli
Siena città "de-azzurrizzata"

Lunedì, nella città toscana si tiene il Palio. La partita si potrà vedere solo in casa e nei bar e il Comune vieta le feste in caso di vittoria

Siena città "de-azzurrizzata" o de-nazionalizzata" (fate voi). Mentre in tutta la penisola le amministrazioni comunali di tutte o quasi le città stanno allestendo maxischermi nelle piazze su cui seguire la finale di domani con la Spagna, in mezzo alla Toscana c'è una macroscopica eccezione. E la colpa è dei cavalli. A Siena, infatti, il 2 giugno (lunedì) si corre uno dei due tradizionali Palii e l'amministrazione comunale ha deciso di non allestire alcuno schermo nelle contrade. La partita si potrà seguire solo in casa sul proprio televisore, o al massimo nei bar. Non solo: per evitare che il centro cittadino, nei giorni sacri del Palio, venga "violato" da cortei di tifosi starnazzanti, sarà vietato pure ogni carosello al termine del match. Ai senesi appassionati di calcio, domani sera conviene emigrare.

siena

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog