Cerca

Hope Solo

La calciatrice Usa: "Alle Olimpiadi la gente impazzisce, fanno tutti sesso"

La star del soccer mondiale: "Astinenza al villaggio olimpico? Macchè, si dorme per strada e nei prati ma non nelle camere..."

Hope Solo

Sesso alle Olimpiadi? Spesso e volentieri. Mentre la coppia di atleti australiani del tiro al volo Russell Mark e sua moglie Lauryn Ogilvie protesta per non poter dormire nella stessa stanza a Londra 2012 ("Mentre i gay possono farlo..."), è Hope Solo a svelare come funziona veramente nel villaggio olimpico. La 31enne portiere della Nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti, tra i volti più noti del soccer rosa e incappata recentemente nelle maglie dell'antidoping per l'uso di un diuretico, non ha peli sulla lingua e ammette: "Una vita quasi ascetica nel villaggio olimpico? Macché, la gente impazzisce e si può fare tanto sesso". "C'è una gran disponibilità di sesso, qui - prosegue la bella Hope - e senza alcuna disciplina, quindi è facile distrarsi. Le Olimpiadi sono eventi che lasciano grandi ricordi, non solo sportivi, ma anche sessuali". Insomma, smentito il mito dell'astinenza prima dei grandi eventi: "C'è molta gente che dorme per strada, nei prati, ovunque tranne che nelle proprie camere". Ecco un modo meno rigoroso, e più piacevole, per preparare l'appuntamento clou di tutta una vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog