Cerca

Milan-Juve finisce 1-1

L'Inter vede lo scudetto

Milan-Juve finisce 1-1
 Ieri sera a San Siro il posticipo tra Milan e Juventus s'è chiuso col risultato di 1-1 (Seedorf e Iaquinta). Un punto a testa che non serve a nessuno se non all'Inter che, nonostante il pareggio in trasferta a Verona contro il Chievo, vede invariato il proprio vantaggio sui rossoneri secondi: sette punti. A tre giornate dalla fine e nove punti ancora in palio, i nerazzurri hanno praticamente in tasca il tricolore, del quale potrebbero avere matematica certezza già domenica prossima battendo il Siena al Meazza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo.Mandara

    15 Maggio 2009 - 17:05

    Ma questa storia della chiusura stadio non è, forse,stata condotta in maniera così altalenante e dubbia per come gestita ?? Sembrerebbe che costoro ci vogliano, ancor più, allontanare da quello che rimane del calcio ?? Penso che le motivazioni a favore della Juventus fossero, tra le più serie e reali, tali che nessun giudice avrebbe potuto insistere (...sulla chiusura)...e dopo la sospensione della prima sentenza, avrei scommesso che tutto si sarebbe risolto con una "multa" (come finora "di norma"). Se chiusura doveva essere, meglio sarebbe stato essere più coerenti e...applicarla subito, con il Lecce...che ci avrebbe pure risparmiato un indecoroso spettacolo (...e magari il risultato sarebbe stato anche diverso !!)..Ma scusate,dopo gli ultimi appelli del Presidente Napolitano, contro il razzismo... come non temere che il Coni, coerentemente, non sarebbe tornato sulla squalifica ??...Peccato che con Balotelli, a Torino, si sia trattato di "falso razzismo". E direi...con Balotelli, in campo, licenza di chiudere stadi !! Dal prossimo anno, le possibilità dell'Inter di vincere scudetti aumenteranno ?? Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    11 Maggio 2009 - 11:11

    Inter, Milan, Juventus...tre protagoniste alterne che hanno contraddistinto un campionato pazzo (per la Juve si temeva la goleada e..si poteva persino vincere !!..I Milanisti che, poi, fischiano Seedorf !?!)...con Milan più agevolata, per non aver avuto la Champions. Campionato...dove arbitri ed infortuni (oltre ogni previsione) l'hanno fatta alla grande. Ma per la Juve (che in questa Dirigenza ha avuto il suo tallone d'Achille e sulla quale persiste una vera burrasca)...c'è il rammarico che con uno/due rinforzi a gennaio si poteva anche fare il "colpaccio"...ma ai vertici, purtroppo, non vi sono state quelle "percezioni" che ne determinano le qualità. Continuare a vedere, inquadrati in tribuna, i dirigenti juventini con le loro espressioni meste e compassate... non è la stessa cosa che vedere le "escandescenze" di A.Galliani... sulle "segnature"(questa potrebbe già essere una differenza... ricordate l'Avvocato ?). Di Ranieri...non parlo, perchè ormai lo considero già fuori (goal milanista "preso" in contropiede con "difesa alta"...per il quasi trentaseienne velocista Inzaghi!!). Non considerando, neppure,il terzo posto come punto d'arrivo...dopo le ormai note "strombazzate" di inizio campionato. Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

blog