Cerca

Rottura

L'Inter richiama Sneijder:
"Non devi più twittare"

Il giocatore è fuori per infortunio dal 26 settembre ha un hobby: cinguettare sul social network. Ora la società gli dice di smettere

La moglie del calciatore ha lanciato l'allarme sul web. Da parte del numero 10 c'è il silenzio. Siamo alla fine con l'Inter?
L'Inter richiama Sneijder:
"Non devi più twittare"

Non può cinguettare più ed è triste. Wesley Sneijder fuori squadra dall'Inter per infortunio, ha un hobby particolare: scrivere su twitter. L'attaccante trascorre così le sue giornate nell'attesa di tornare in campo. Anche se trovargli un posto in squadra per Stramaccioni non sarà facile. Ma da oggi a quanto pare Sneijder non potrà più twittare, per ordine della sua società, l'Inter. A rivelarlo è sua moglie. “Mio marito non può scrivere più su Twitter, queste le scelte della società. Strano”. Il club nerazzurro, quindi, avrebbe vietato all’olandese di aggiornare i tifosi sulle sue condizioni di salute. “Non può più scrivere della sua vita privata, questo lo capisco. Ma hanno detto che non può nemmeno tifare per la propria squadra! Penso che questo sia strano. Solo lui non può scrivere su Twitter. Io sono triste perché lui dà sempre il massimo per la squadra con tutto il cuore. E’ strano ma è la verità”. Il giocatore intanto resta in silenzio e non parla. Il suo ultimo tweet risale al 3 novembre. La sua assenza comincia a diventare pesante. Anche il suo silenzio. Simo vicini ad un addio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog