Cerca

La casta del pallone

Cagliari, Cellino contro la Questura: aperta la tribuna nonostante il divieto

Il patron dei rossoblu invita giornalisti e autorità ad accomodarsi nel settore centrale, chiuso in giornata dalle autorità

Il presidente torna sul luogo del delitto dopo l'incidente di settembre, quando convocò i tifosi allo stadio malgrado la disposizione contraria della Prefettura
Cagliari, Cellino contro la Questura: aperta la tribuna nonostante il divieto

Il presidente del Cagliari ci ricasca e provoca le autorità. Massimo Cellino si è assunto la responsabilità di aprire la tribuna centrale dell'Is Arenas, l'impianto di Quartu Sant'Elena scelto dai rossoblu come stadio di casa, contro la disposizione di chiusura del settore prevista dal Gruppo Operativo Sicurezza dello Stadio. Era stato il questore di Cagliari, poco dopo le 13, a comunicare la chiusura “alla luce della richiesta rivolta al sindaco di Quartu Sant'Elena di riformulazione del proprio provvedimento - si legge nella nota - relativo all’utilizzo parziale delle tribune dell’impianto sportivo ed in particolare di quella centrale”. Cellino, prima dell'inizio della gara Cagliari - Catania alle 18, ha invitato giornalisti e autorità presenti all'Is Arenas a occupare le poltroncine della Main Stand.

Il precedente con la Roma - Già lo scorso 23 settembre Cellino aveva sfidato le istituzioni sul terreno di scontro dello stadio. Dopo aver giocato la prima di campionato casalinga a porte chiuse, il presidente del Cagliari sperava di poter fare il pienone quella domenica, quando in programma c'era la sfida con la Roma. Quando la Prefettura del capoluogo sardo dispose la chiusura dell'impianto con conseguente match a porte chiuse per inagibilità, Cellino invitò comunque i propri tifosi ad ignorare il divieto e affluire all'Is Arenas. Con quale risultato? Partita annullata e 3 a 0 a tavolino per i giallorossi di Zdenek Zeman.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • isi1950

    11 Novembre 2012 - 14:02

    Purtroppo il presidente deve avere grossi problemi. Il suo comportamento non è normale. Così mette in crisi i veri appassionati del calcio e quindi del Cagliari.

    Report

    Rispondi

blog