Cerca

Nel posticipo 2-0

La Roma "mata" il Toro
Polemiche sul rigore

Segnano Osvaldo e Pjanic, Zeman torna a respirare

La Roma "mata" il Toro
Polemiche sul rigore

Nel primo tempo la Roma tiene molto la palla, prova a creare ma non riesce a impegnare Gillet, rischiando anche su qualche contropiede. Osvaldo non sfrutta due buone occasioni, mentre Totti con un gran destro a giro dal limite sfiora il vantaggio, ma la palla termina di poco a lato del palo. Nella ripresa il copione non cambia: i granata si difendono bene, non concedendo occasioni alla Roma. Il momento decisivo avviene al 25’: Marquinho va a terra in area dopo un contatto con Ogbonna, l’arbitro non fischia ma, su suggerimento del giudice di linea, indica in seguito il dischetto. Sul pallone si presenta Osvaldo (nel tondo), che con freddezza batte Gillet e sblocca il risultato. I giallorossi chiudono poi la gara con il gol di Pjanic, che raddoppia e trova il suo secondo gol consecutivo. La Roma così si rilancia nella corsa Champions, trovando a 7 punti dal terzo posto. 

Classifica: Juventus 31, Inter 28, Fiorentina e Napoli 27, Lazio 23, Roma 20, Catania 19, Atalanta (-2) 18, Parma 17, Udinese 16, Cagliari 16, Milan 15, Torino (-1) 14, Sampdoria (-1) 13, Bologna, Palermo, Chievo e Pescara 11, Siena (-6) 10, Genoa 9.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog