Cerca

L'anticipo della serie A

Doppietta di El Shaarawy
Il Milan non si ferma più

I rossoneri stendono 3-1 il Catania. Seconda vittoria consecutiva dopo quella con la Juventus. "Faraone" a quota 12 gol

I rossoneri salgono a quota 21 in classifica
Doppietta di El Shaarawy
Il Milan non si ferma più

Il Milan ha ritrovato la via della vittoria. Dopo i tre punti con la Juventus i rossoneri espugnano con un 3-1 il Massimino a Catania con una prestazione molto confortante. Dopo una partenza in palla i rossoneri subiscono il gioco del Catania. E i rossoblu affondano il coltello nella piaga del Milan, i calci piazzati. All'11' angolo di Lodi:Legrottaglie svetta su Acerbi e batte Amelia con una potente frustata di testa. 1-0 per la formazione di Maran. Il Milan accusa il colpo e non riesce a farsi vedere in avnti. La partita si mette male per i rossoneri che hanno bisogno di fare tre punti per non perdere il trend positivo. Passa qualche minuto e al 21' Constant si libera di due avversari e cerca Boateng al centro: Andujar recupera palla in uscita. Poi al 36' il Milan rischia grosso. Constant sbaglia tutto, Barrientos gli soffia il pallone in area di rigore e prova a servire Castro a porta vuota: De Sciglio salva i rossoneri anticipando l''argentino. Il Milan va al riposo sotto di un gol. Allegri dà la carica ai suoi uomini e il secondo tempo comincia in maniera diversa. Un episodio in apertura di secondo tempo dceide la partita. Al 48' Barrientos scalcia Nocerino e prende il secondo giallo: Catania in 10. Passano solo 4 minuti e il Milan trova il pareggio. Al 52' cross di Boateng, tocco di Robinho debole ma arriva il solito El Shaarawy a mettere in rete da pochi passi. Festa sulla panchina del Milan. E i rossoneri cominciano a pensare di ribaltare la partita. Il gol di El Shaarawy fa infuriare il Catania perchè viziato da una posizione di fuorigioco del Faraone. Poco dopo l'egiziano viene ammonito per simulazione in area etnea.  Il Milan spinge sul Catania e al 56'  Boateng da fuori scarica un grande destro a giro nell'angolino. 2-1 e prima rete in campionato per il ghanese. Dopo il gol del vantaggio il Milan gioca in maniera più tranquilla. Al 62' Montolivo serve in verticale Nocerino che entra in area ma al momento del tiro si fa chiudere in angolo da Alvarez: grande chance per il Milan. Poi al '68 Boateng serve El Shaarawy sul secondo palo: il Faraone, lasciato clamorosamente da solo, calcia su Andujar. Il Milan gestisce il vantaggio fino alla fine ma cerca il gol della sicurezza. All'80' Robinho parte in contropiede, serve Nocerino in area che all''altezza del dischetto gliela restituisce ma l''ex Real e City calcia clamorosamente alle stelle. Al 90' Boateng autore del gol del vantaggio fa fallo da dietro su Castro e si becca un rosso diretto. Anche il Milan si ritrova in 10 uomini. Ma nonostante l'espulsione i rossoneri continuano a spingere e trovano il 3-1 nel recupero. Al 91' El Shaarawy entra in area e sfodera un destro sul secondo palo. Doppietta per il Faraone e gara chiusa. Il Milan adesso sale a quota 21 in classifica e soprpassa il Catania che resta a 19.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sandr'occhio

    02 Dicembre 2012 - 00:12

    Il Milan sembra si sia svegliato. Mi chiedo se il Berlusca una volta di più ha fatto il miracolo. Prima non gliene andava bene una, adesso gli danno anche i rigori. Allegri, un mese fa aveva perso il panettone, adesso vuole anche la colomba. Di Pato non ce ne può frega più nulla, El Schaarawy invece ha il fisico e il piedino di chi farà tanti gol. Dai vecchio Milan forse stai ritornando.

    Report

    Rispondi

  • mauro.69

    01 Dicembre 2012 - 00:12

    si può sapere il nome di chi ha scritto questa velina passata da galliani? il gol in fuorigioco l'ho visto solo io e i commentatori di sky? si capisce che si va verso le elezioni, ma da oggi avete perso un lettore affezionato da almeno 5 anni.

    Report

    Rispondi

blog