Cerca

Dopo San Siro

Milan, presentata la manifestazione d'interesse per area stadio a Rho

Milan, presentata la manifestazione d'interesse per area stadio a Rho

Addio Meazza, la ricostruzione del Milan parte dallo stadio di proprietà. Il club di via Rossi ha formalizzato la propria manifestazione d'interesse per l'acquisizione di una parte dell'area a Rho (periferia Nord-Ovest di Milano) destinata ad ospitare l'Expo fino al 31 ottobre del 2015. La società rossonera risponde così all'"avviso per l'acquisizione di manifestazioni di interesse per la realizzazione di un complesso sportivo comprensivo di uno stadio di calcio multifunzionale di livello europeo nell'ambito del sito Expo Milano 2015" lanciato il 14 febbraio da Arexpo, società partecipata da Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano e Fondazione Fiera Milano. Il termine di ricevimento per le manifestazioni di interesse scade alle 12.30 del 17 marzo. Il punto di riferimento della società rossonera è quanto fatto dalla Juventus a Torino. Ma c'è chi cavalca la notizia per sostenere la tesi di una volontà di cessione da parte della famiglia Berlusconi. Tesi rilanciata la scorsa settimana da un lancio dell'agenzia americana Bloomberg e prontamente smentita da Silvio Berlusconi in persona. Logico però pensare che una società con terreno edificabile nel proprio patrimonio risulti molto più appetibile a eventuali investitori. Anche perché tra centri commerciali e attività collaterali, lo stadio diventerebbe solo una parte del business. Con tanti saluti al cuore rossonero che batte nel più centrale San Siro fin dal 1926.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog