Cerca

Calcio

Mazzarri all'Inter per un altro anno. A Thohir costa meno tenerlo

Mazzarri all'Inter per un altro anno. A Thohir costa meno tenerlo

Divorzio sospeso tra l'Inter e Walter Mazzarri. Il tecnico toscano rimarrà per un'altra stagione sulla panchina neroazzurra come previsto dagli accordi: "ha un contratto e devo rispettarlo" ha detto diplomatico il magnate indonesiano Erick Thohir. Il tifoso Thohir invece non riesce a nascondere l'insoddisfazione di una stagione da zeru tituli: "Capisco i tifosi - dice il presidente - nemmeno io sono felice, ma dobbiamo dare una chanche al tecnico. É importante iniziare la prossima stagione con stabilità per crescere". Tutto molto bello, ma se Mazzarri si dimettesse (magari insoddisfatto dai piani del prossimo anno), a Thohir tornerebbe il sorriso. Per ora l'indonesiano è incastrato con il bilancio interista da risanare e i contratti ancora da onorare, per esempio, ad Andrea Stramaccioni, che come Mazzarri doveva allenare fino al 2015.

Stramaccioni - Al tecnico romano pescato dalla Primavera l'Inter concesse un contratto triennale già molto generoso e soprattutto crescente. Stramaccioni ha incassato un milione di euro per il primo anno di gestione della squadra. Accompagnato poi alla porta dopo un'esperienza da dimenticare, Stramaccioni ha intascato 1,2 milioni dovendo solo mettere i piedi giù dal letto ogni mattina (ma non è un obbligo di contratto) e per il prossimo anno ne prendere 1,5, sempre se nessun club lo vorrà sulla propria panchina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog