Cerca

Irpef canaglia

Torino in Europa League: respinto il ricorso del Parma

Torino in Europa League: respinto il ricorso del Parma

Niente ritorno storico in Europa per il Parma di Tommaso Ghirardi. L'Alta corte ha respinto il ricorso del club emiliano al quale era stata negata la licenzia Uefa per un ritardo nei pagamenti Irpef di 300 mila euro (sbrigati poi in ritardo) dopo aver conquistato la qualificazione all'Europa League. Il posto spetta al Torino di Urbano Cairo, ma Cerci e compagni dovranno frenare la festa sotto la Mole. Il Parma potrà fare ricorso al Tribunale arbitrale dello sport di Losanna come ultima istanza, anche se i precedenti non sono di buon auspicio. Lo scorso anno il Malaga e il Rayo Vallecano si videro rimbalzare il ricorso, permettendo al Siviglia di accedere alla coppa europea, proprio quel Siviglia che il 14 maggio scorso ha vinto la finale di Torino contro il Benfica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog