Cerca

A Perugia

Italia, solo pari con il Lussemburgo: 1-1 e molti dubbi alla vigilia del Mondiale

Italia, solo pari con il Lussemburgo: 1-1 e molti dubbi alla vigilia del Mondiale

Dopo l'infortunio di Montolivo nell'amichevole con l'Irlanda e dopo le polemiche di Giuseppe Rossi per la mancata convocazione, l'Italia di Cesare Prandelli chiude il suo percorso di avvicinamento alla competizione in Brasile con un deludente pareggio per 1-1 nell'ultima partita prima di volare in Sud America. Contro il modesto Lussemburgo gli azzurri vanno in gol al 9' del primo tempo: segna Claudio Marchisio su assist di Mario Balotelli. Nella ripresa l'Italia coglie due traverse: una con Candreva ancora imbeccato da Balotelli e poi proprio con Mario, che si divora un gol. Al 40' del secondo tempo la beffa: azzurri trafitti su calcio d'angolo, Chanot anticipa Aquilani e infila il pallone in rete alle spalle di Buffon. Una partita sottotono per la Nazionale, proprio alla vigilia dei Mondiali. Gli azzurri di Prandelli ancora una volta non riescono a vincere, incassano qualche fischio del Renato Curi di Perugia e volano in Brasile con qualche dubbio di troppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cell43

    05 Giugno 2014 - 14:02

    Ma perché non diamo i soldi della spedizione in Brasile ai disoccupati,

    Report

    Rispondi

  • vivalabici

    05 Giugno 2014 - 08:08

    Che c'è di strano? Abbiamo una squadra mediocre, allenata da un allenatore che fu mediocre giocatore e ora si dimostra mediocre anche come allenatore.Consola il fatto che anche dalle altre parti grandi campioni non se ne vedono.

    Report

    Rispondi

blog