Cerca

A picco

Mario Balotelli scaricato anche dall'Arsenal. Wenger: "Non mi interessa"

Mario Balotelli scaricato anche dall'Arsenal. Wenger: "Non mi interessa"

E' disperato, l'ad del Milan Adriano Galliani. Perchè Mario Balotelli era, fino a ieri, la "chiave" del mercato estivo rossonero. Via lui, dentro trenta milioni di euro, e spazio per gli acquisti. Invece, il comportamento di Mario degli ultimi giorni, le pessime performance con Costa Rica e Uruguay e la "demolizione" dell'attaccante sui media di mezzo mondo, rendono tutto molto più difficile. "Sembra che la Nazionale abbia perso per colpa di Balotelli. Ha perso per altri motivi e Balotelli non ha fatto certo peggio della gran parte dei suoi compagni" ha strillato il numero due rossonero lasciando la sede della Lega visibilmente infastidito dalle critiche piovute sul suo attaccante. "Balotelli è stato l’unico attaccante a segnare un gol mentre gli altri non hanno fatto neppure un tiro in porta" ha aggiunto. "Non capisco dunque perché si parli solo di Balotelli quando la Nazionale è formata da un allenatore, dallo
staff tecnico e da 23 giocatori".

Le parole di Wenger - E' da un mese e mezzo che in Inghilterra le indiscrezioni sul suo possibile arrivo impazzano sulla stampa. I tabloid britannici ipotizzavano anche un offerta di 30 milioni. Una voce di mercato messa a tacere - putacaso - proprio oggi dall'allenatore dell'Arsenal, il francese Arsene Wenger. "Non è vero che siamo interessati a Balotelli", ha dichiarato il manager dei Gunners, in questi giorni in Brasile per il campionato del mondo . "No, non seguiamo le indiscrezioni che arrivano dal web e dalla stampa inglese. Spesso sono voci che vengono messe in giro dagli agenti dei giocatori per far aumentare il costo di un cartellino". Un cartellino, quello di Balo, che il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, sperava si apprezzasse con il mondiale. Tutto il contrario. Il Milan, non è un mistero (lo ha confermato indirettamente anche Barbara Berlusconi: "Nessuno è insostituibile") vorrebbe vendere l'attaccante. Oggi, però, la cessione potrebbe portare nelle casse ballerine dei rossoneri molto meno di quanto sperato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • olgaranieri21

    26 Giugno 2014 - 17:05

    non è giusto scaricare tutto su Balotelli ,

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    26 Giugno 2014 - 13:01

    Ahahahah...

    Report

    Rispondi

  • guido.blarzino

    26 Giugno 2014 - 10:10

    Se Galliani è preoccupato allora aveva ragione Barbara. Io guardo il calcio in modo occasionale e sono rimasto stupito da Balotelli in particolare per la mancanza di palleggio, di possesso palla e simulazioni di falli a catena ogni volta che perde il pallone.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    25 Giugno 2014 - 22:10

    Galliani preoccupato ? Ma che problema c'è, siete voi del calcio che avete creato certi soggetti, ora gestiteveli.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog