Cerca

Donne nel pallone

Sex toys per lei, così lui si gode la partita di calcio

Sex toys per lei, così lui si gode la partita di calcio

Oltre il danno, la beffa. Non bastava il Mondiale a far sentire inadeguate le donne, no. Adesso ci si sono messi pure gli uomini, sordi di fronte agli appelli speranzosi di Rocco Siffredi («Fate sesso per me, quando vi ricapiterà di poter dire “oggi ho concluso più di Rocco”?», aveva chiesto prima di immergersi nel suo fioretto). Non solo, infatti, i tifosi si sono lanciati in rapporti esclusivi con gli schermi piatti di casa propria, ma prima di dare il via a questo insopportabile teatrino hanno ben deciso di fare qualche acquisto online.

Magliette? Sciarpe? Bandiere? Niente di tutto ciò. Quello che gli uomini hanno comprato è ben visibile nelle gallery vietate ai minori del sito della Lelo che, per chi non sapesse (o facesse finta di non sapere), è un’azienda leader nella produzione di sex toys di lusso. Sex toys che, secondo una statistica pubblicata dalla stessa azienda, non hanno comprato per loro stessi, ma per quelle mogli che sapevano avrebbero protestato per le troppe partite. Come a dire, il cane abbaia e gli lancio un osso di gomma per farlo tacere, mia moglie rompe le scatole se la sveglio a mezzanotte per non perdermi Croazia-Camerun e le lancio qualcos’altro.

Detto così fa ridere, in realtà è piuttosto deprimente pensare che un uomo decida scientemente di sostituire la sua (almeno presunta) virilità con un oggetto in plastica. Ma tant’è. E non pensate di essere al sicuro voi italiane. La disfatta degli azzurri non impedirà a vostro marito di improvvisarsi tifoso del Ghana, lasciandovi con le pive nel sacco e con qualcos’altro in mano.

di Claudia Casiraghi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tunnel

    28 Giugno 2014 - 11:11

    Non trovo niente di strano, basti pensare che il 64% delle donne si masturbano da sole,in macchina in ufficio in casa a letto,quasi d'appertutto in America è un'abitudine piacevole....quindi brave donne..

    Report

    Rispondi

blog