Cerca

Calcio

L'inter cambia il simbolo: non c'è più la stella dei 10 scudetti

L'inter cambia il simbolo: non c'è più la stella dei 10 scudetti

Dopo 106 anni di storia, l'Inter cambia il suo simbolo, presentando ai tifosi e ai media una versione più moderna dello "scudetto" nerazzurro. Ma sparisce la stella, simbolo dei dieci titoli italiani, traguardo ragliato dai nerazzurri ai tempi della "grande Inter" di herrera, nel 1966. "Prima linee semplici, poi cerchi che si uniscono. Il bello, dunque, prende forma. Il bello è il nuovo logo. Che accompagnerà la società a partire da oggi. Un'immagine usata a tutto tondo: nella comunicazione, sui pullman, nel settore giovanile" si legge sul profilo Twitter della società. Quanto alla "stella", la società spiega: "La stella è stata riportata al suo significato di segnalazione di scudetti vinti e rimane obbligatoria solo sulla maglia". A realizzare il progetto grafico è stato lo studio di design Leftloft.

Viene però un sospetto: che l'eliminazione della stella sia legata alla religione islamica del patron interista Erick Thohir, miliardario indonesiano. La stella, infatti, costituisce con la mezzaluna il simbolo delll'islam. E, forse, utilizzarla per un soggetto "pallonaro" quale una squadra di calcio potrebbe essere sacrilego.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog