Cerca

Aveva 88 anni

E' morto Alfredo Di Stefano, leggenda del Real Madrid

Alfredo Di Stefano

E' morto a 88 anni Alfredo Di Stefano, presidente onorario e bandiera del Real Madrid, di cui fu un leggendario attaccante. Di Stefano, nato a Buenos Aires il 4 luglio 1926, era stato ricoverato tre giorni fa all'ospedale Gregorio Maranon di Madrid dopo un grave attacco cardiaco. Soprannominato la "Saeta Ruibia" è considerato tra i più forti calciatori di tutti i tempi. Con la maglietta dei "blancos" si aggiudicò otto campionati spagnoli e cinque Coppe dei campioni, segnando in tutte e cinque le rispettive finali, un record tutt'oggi imbattuto. Nel palmares con il Real Madrid anche una Coppa intercontinentale e molti riconoscimenti, tra i quali due Palloni d'oro (è argentino, ma naturalizzato spagnolo). Il leggendario Di Stefano, insomma, prima di lasciare questo mondo, ha atteso di vedere i suo "blancos" vincere la "decima", la decima Coppa dei Campioni, oggi Champions League, che il Real ha "strappato" nella finalissima con i rivali dell'Atletico Madrid. Per Di Stefano, dal 1953 al 1964, cinque Coppe in undici anni. Per vincere le altre cinque è servito mezzo secolo, cinquant'anni esatti esatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agostino.vaccara

    08 Luglio 2014 - 14:02

    Mi ero sempre chiesto come mai uno spagnolo potesse avere un nome del tutto italiano. Ho scoperto che era nato in Argentina paese di migliaia se non milioni di emigranti italiani. Non che questo cambi niente: una leggenda spagnola è stata e lo resta, a pensarci bene è stata una leggenda mondiale.

    Report

    Rispondi

blog