Cerca

addio juve

Conte lascia, in pole Allegri, Mancini e Spalletti

Conte lascia, in pole Allegri, Mancini e Spalletti

Juve storia di un grande amore (finito male). Scelta personale, incompatibilità improvvise sul mercato, poco importa. Antonio Conte ha lasciato la sua Juventus e Marotta adesso, insieme ad Andrea Agnelli dovrà trovare un successore. Si guarda al futuro. Un minuto dopo l'addio di Conte ed è già scattato il toto-nomi per la successione.

In corsa - In pole position partono Spalletti, ex Roma e Udinese, ora allo Zenit ma parrebbe pronto a ricominciare dopo l'ultima stagione in Russia. Allegri, candidato ideale e pure lui in lizza per la Nazionale. Infine Mancini, ex campione in Inghilterra alla guida del Manchester City. Stando alle indiscrezioni, parrebbero questi i nomi dei candidati a guidare i bianconeri il prossimo anno. A suo tempo si era anche parlato di Siniša Mihajlović, che nei giorni seguenti alla vittoria dello scudetto aveva cenato con Marotta e Paratici. La trattativa era più che avviata, ma si arenò dopo che Conte annunciò la sua permanenza in bianconero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andresboli

    16 Luglio 2014 - 08:08

    ma chi se ne frega!!

    Report

    Rispondi

  • dinci

    16 Luglio 2014 - 00:12

    Conte, grande allenatore ma piccolo uomo. Antonio da Chiasso

    Report

    Rispondi

blog