Cerca

F1, Maroni boccia Roma:

"Il gran premio è a Monza"

F1, Maroni boccia Roma:
Macché Roma. Il ministro Roberto Maroni proprio non ne vuole sentire parlare. "La Formula 1 è a Monza non ce ne é altra. Nel '94 - ha ricordato - quando Monza era a rischio chiusura fra l'altro perché si dovevano tagliare degli alberi, Bossi si batté come un leone per mantenere il circuito. Non scherziamo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andreabonomini

    26 Maggio 2009 - 11:11

    molte volte a dire la verità si viene contestati. i leghisti hanno sempre detto: "roma ladrona" e l'italia perbenista li tacciava come provincialotti e malghesi. l'atteggiamento era lo stesso di chi ha la coda di paglia...

    Report

    Rispondi

  • enricosecondo

    22 Maggio 2009 - 17:05

    Roma la bestia dell'Apocalisse non è mai sazia vuole tutto e di più. Portare via il Gran Premio a Monza è una questione di principio più che di fattibilità. Hanno avuto tutto, pure la brutta fotocopia del festival del Cinema, spadroneggiano nella tv, nella carta stampata, stanno monopolizzando il volto che l'Italia dà all'estero e non gli basta ancora. Bossi salvaci da questi lupi famelici; di Roma il Nord può farne a meno, Roma non può fare a meno del Nord.

    Report

    Rispondi

blog