Cerca

A Kazan

Mondiali scherma, trionfo azzurro: Arianna Errigo d'oro, argento Batini e bronzo Vezzali

Mondiali scherma, trionfo azzurro: Arianna Errigo d'oro, argento Batini e bronzo Vezzali

Tripletta azzurra nel fioretto femminile dei Mondiali di scherma in corso di svolgimento a Kazan, in Russia. L'oro è andato ad Arianna Errigo, ciliegina sulla torta di un trionfo tutto azzurro con l'argento di Martina Batini e il bronzo di Valentina Vezzali. E' la sesta volta che tre azzurre compongono il podio finale di una competizione tra fiorettiste dopo le Olimpiadi di Torino 2006, i Mondiali di San Pietroburgo 2007, quelli di Parigi 2010, i Giochi olimpici di Londra 2012 e dopo gli Europei di Strasburgo 2014.

Le migliori - La Errigo, che si conferma campionessa mondiale conquistando il quinto oro nella sua carriera, lo scorso ottenuto ai Mondiali di Budapest, ha superato in finale 15-7 la connazionale Batini, all'esordio iridato. La Vezzali invece ha chiuso il suo Mondiale guadagnandosi la medaglia di bronzo dopo esser stata battuta dalla Errigo nella semifinale.

Tre fiorettiste e molte vittorie - L'attuale campionessa mondiale realizza con Kazan 2014 una doppietta in due stagioni consecutive che era riuscita solo all'allora sovietica Valentina Sidorova, nel 1977 e nel 1978. La lombarda Errigo, trasferitasi a Frascati dopo i Giochi di Londra 2012, conquista anche la Coppa del Mondo di specialità, riconoscimento ad un'atleta che, oltre al titolo iridato, ha vinto quattro prove del circuito mondiale su otto svoltesi in questa stagione. Martina Batini, invece, la più giovane delle azzurre (classe 1989), dopo l'argento agli Europei di Strasburgo 2014, diventa vicecampionessa del Mondo, rivelandosi una fiorettista su cui puntare. Mentre per Valentina Vezzali questa di Kazan rappresenta la 23esima medaglia, la quarta di bronzo conquistata nelle 18 edizioni di Mondiali che ha disputato.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog