Cerca

Le parole del Ct

Nazionale, Antonio Conte: "Sulle convocazioni non avrò pietà"

Antonio Conte

Appena cala il sipario sulla prima giornata di campionato, tutta l'attenzione torna su Antonio Conte, nuovo allenatore della nazionale, impegnata il 4 settembre in amichevole contro l'Olanda e cinque giorni dopo con la Norvegia nel primo match di qualificazione agli Europei. E Conte mostra subito il suo pugno di ferro, annunciando una sostanziale stretta sui social network: "A me - spiega - piace che in concomitanza dell'evento ci siano poche distrazioni, che il calciatore rimanga concentrato sull'evento e pensi poco ad altre cose, sia il Twitter, sia il giochino elettronico, o anche la risata in più perché ci sono momenti e momenti".

Il messaggio - L'allenatore azzurro continua: "Ho fatto il calciatore, ci sono momenti in cui ti diverti, momenti in cui fai il calciatore e sai che devi essere sul pezzo". Parla di Andrea Pirlo, dice che gli ha telefonato: "Ho voluto sincerarmi che avesse ancora il fuoco sacro dentro. È un combattente come Vidal, mi ha dato disponibilità e mi basta". Poi un messaggio che sembra rivolto direttamente a Mario Balotelli, il grande escluso dalle prime convocazioni: "Non ci sono preclusioni per nessuno, è inevitabile che chi arrivi deve meritare di rimanerci, altrimenti non avrò pietà per nessuno perché meglio perderne 1-2 e conquistarne 25 piuttosto che perderli tutti e 25". E ancora: "Il talento da solo non ti fa vincere, se non sei Maradona o Messi". Capito, Mario?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    16 Ottobre 2014 - 16:04

    Conte, ha dimostrato la sua grandezza nell'intervista dopo l'ultima partita vinta miseramente con i maltesi. Sembrava un pulcino smarrito, non sapeva cosa dire, non sapeva dare risposte, una pena, altro che tanto declamato condottiero. Se alle spalle non c'è una società che gli mette a disposizione altri 4 giocatori per ogni partita naufraga miseramente.

    Report

    Rispondi

  • scorpius511

    03 Settembre 2014 - 17:05

    Giusto anche vietare 'sto xxxxx di twitter e/o social networks vari........torniamo alla normalità per favore.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    02 Settembre 2014 - 12:12

    Se Conte manterrà la promessa di non guardare in faccia a nessuno avrà la mia stima. Spero che lo possa fare e dico spero perché nel mondo del calcio troppo sono le imposizioni che vengono dall'alto.!

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    01 Settembre 2014 - 15:03

    Vedremo, se sarà meglio il parrucchino o la cresta ossigenata.

    Report

    Rispondi

blog